Compagnia Teatro Eidos, giovedì 17 maggio in scena “L’Albero del Sole”

Compagnia Teatro Eidos, giovedì 17 maggio in scena “L’Albero del Sole”

Presso l’Hortus Conclusus, alle ore 10, in programma il nuovo appuntamento per “AnGHInGò Scuola”

41
SHARE

l'albero del sole

Andrà in scena il 17 maggio presso l’Hortus Conclusus, alle ore 10, il prossimo appuntamento in programma per “AnGHInGò Scuola”, la rassegna dedicata alle scolaresche organizzata dalla compagnia Teatro Eidos, con il patrocinio dell’Assessorato alla Cultura del Comune di Benevento.
Il nuovo titolo in cartellone per la dodicesima edizione sarà “L’Albero del Sole”, della compagnia I Teatrini, liberamente tratto dalle “Fiabe” di H.C. Andersen e scritto e diretto da Giovanna Facciolo.
Dalle note di regia: “In uno scenario magico e suggestivo, l’Hortus Conclusus, dove l’arte e il verde si sposano sapientemente, proponiamo un modo diverso di raccontare e rappresentare uno spettacolo teatrale. Il “giovane pubblico” sarà accolto dagli attori e guidato in un percorso itinerante, studiato appositamente per raccontare le storie dell’albero.
“L’Albero del Sole era un albero magnifico, la sua chioma si estendeva per molte miglia, essa era in realtà una vera foresta, ciascuno dei suoi rami più piccoli era a sua volta un intero albero, vi erano tutti i tipi di alberi che esistono da un capo all’altro del mondo, che qui crescevano come ramoscelli sui grandi rami i quali, coperti di verde, formavano prati pieni di fiori e magnifici giardini… vi era un castello di cristallo con vista su tutti i paesi del mondo… il sole vi brillava sempre, infatti lo chiamavano l’Albero del Sole.”
Così Andersen descrive questo bellissimo albero-foresta-giardino nella sua favola “La pietra filosofale”: lì entreremo e incontreremo Andersen in persona in cerca della Fiaba, che ora non bussa più alla sua porta… forse perché nessuno ci pensa più.
Saranno i personaggi che vivono nelle sue favole a rivelargli come e dove può ancora cercarla, personaggi portatori di saggezza e mistero, di storie dense di cammini, incantesimi e desideri – personaggi che faranno anche vivere ai bambini, in modo originale, un’emozionante esperienza all’aria aperta”.