Femminicidio Formicola: venerdì 18 maggio convegno di #AvantiDonne

Femminicidio Formicola: venerdì 18 maggio convegno di #AvantiDonne

Vittoria Principe: “La vita è un diritto inviolabile e Stefania come nessuna donna meritava la violazione della propria identità”

54
SHARE

vittoria principe

Si terrà venerdì 18 maggio, alle ore 17.30, presso la Sala Ciardiello dell’Università del Sannio DEMM, un convegno sull’importante tema “La Violenza di Genere fa vittime come le mafie. Femminicidio Formicola per non dimenticare”. L’iniziativa ricade nell’agenda delle attività promosse da #AvantiDonne, che in un momento di forte attenzione alla problematica delle donne, ha voluto questo incontro, partendo dalla testimonianza diretta della famiglia Formicola, in ricordo di Stefania. Chi era Stefania Formicola, la donna ammazzata dal marito con un colpo di pistola al cuore, all’età di 28 anni. Lui Carmine D’Aponte. Un caso che rimbalzò all’attenzione della cronaca nazionale. Ad interessarsene le maggiori testate e giornalistiche italiane con la famiglia Formicola difesa dall’avvocato Libera Cesino, anche Presidente dell’ass. “Libera dalla Violenza”. “La vita è un diritto inviolabile – spiega Vittoria Principe – e Stefania come nessuna donna meritava la violazione della propria identità. Stefania aveva deciso definitivamente, dopo aver subito violenze di ogni genere di separarsi: il carnefice non lo ha accettato e piuttosto che vederla non più con lui ha preferito vederla morta, come aveva più volte minacciato di fare precedentemente durante i circa cinque anni di un amore malato”.
Il Convegno, importante proprio per avviare un serio dibattito sulla prevenzione alle violenze alle donne partendo dalla cultura del rispetto, vedrà la partecipazione di:

Saluti:
Prof. Giuseppe Marotta Direttore Dipartimento DEMM;
On. Mino Mortaruolo Consigliere Regionale della Campania.

Introduce e Modera:
Dott.ssa Vittoria Principe coordinatrice #avantidonne.

Intervengono:
Avv. Libera Cesino – Presidente Ass. “Libera dalla Violenza”;

Testimonianza:
Adriana Esposito, (mamma Stefania Formicola);

Dott.ssa Paola Galeone, Prefetto della Provincia di Benevento;
Col. Alessandro Puel: Comandante Provinciale Carabinieri Benevento;
Dott. Giuseppe Bellassai: Questore Benevento;
Dott.ssa Domenica Marianna Lomazzo: Consigliere di Parità Regione Campania;
Dott. Giuseppe Scialla: Garante per l’infanzia Regione Campania.

Conclusioni:
On. Rosa D’Amelio Presidente del Consiglio Regionale della Campania;
On. Umberto Del Basso De Caro.