“Ponte per il Futuro”, il contributo al progetto amministrativo del giovane Vincenzo...

“Ponte per il Futuro”, il contributo al progetto amministrativo del giovane Vincenzo Mazzarelli

Il gruppo di Achille Antonaci ha voluto includere la partecipazione di un giovane imprenditore che potesse portare l'esperienza di chi vive e lavora in una della tante contrade del paese

138
SHARE

Vincenzo Mazzarelli Il gruppo di Achille Antonaci nel comporre la sua squadra da presentare agli elettori pontesi, ha voluto includere la partecipazione di un giovane imprenditore che potesse portare l’esperienza di chi vive e lavora in una della tante contrade del paese, lontano dal centro urbano. Vincenzo Mazzarelli, con i suoi 25 anni porta nel gruppo non soltanto l’esperienza di un giovane del mondo agricolo organizzato, è anche Consigliere della Coldiretti locale, ma il punto di osservazione di chi vive in una delle tante contrade di Ponte. L’esperienza di Vincenzo, di instancabile lavoratore, conosciuto nel paese anche perché ha svolto il servizio civile, dando prova di responsabilità, già alla sua giovane età ha attratto il candidato Sindaco Antonaci che gli ha chiesto di aggiungersi al gruppo per partecipare alla sua formazione, successivamente è stato designato a rappresentarlo. Antonaci ha manifestato con questa scelta, la sua ferma volontà di voler amministrare questo bellissimo paese senza trascurare minimamente le contrade. “Anzi”, dice Achille, “come da programma, incomincerò la mia azione di governo proprio dalle contrade, esse rappresentano la primaria economia del paese. La nostra amministrazione sarà aperta a tutti, democrazia partecipata, sarà un modello di governo aperto alle esigenze di tutti in una prospettiva di visione definita. Questo posso promettere ai nostri concittadini. Non posti di lavoro e illusorie fantasticherie, ma sviluppo funzionale al lavoro. Vogliamo impegnarci su tutti i fronti per trarne il meglio di quello che sarà possibile ottenere. Un vecchio detto dice che “l’acqua è poca e la papera non galleggia”, per questo sarà difficile governare, non possiamo farci sfuggire nessuna occasione e metteremo in campo le competenze più che le conoscenze. Il nostro impegno sarà su basi solide. Sono fiero della mia squadra”, ribadisce Antonaci. A Vincenzo giungono i migliori auguri di benvenuto, e la gratitudine per l’assiduità nel partecipare alle tante riunioni operative, prima a casa di Achille, poi nella sede principale del Comitato elettorale, in Via Ripagallo n. 26 Palazzo Morelli a Ponte, dove sabato 19 maggio alle ore 19 ci sarà un evento basato sullo scambio di idee e di conoscenza tra candidati, attivisti e cittadini. Tutti sono invitati a “IncontriAMOci PONTE”.