A Pantano un albero di quattro metri realizzato all’uncinetto

Nella serata di domenica in località Pantano, alle porte di Benevento è stato illuminato un albero di Natale realizzato all’uncinetto. Il tutto organizzato dall’Associazione “La voce delle donne”. Un lavoro artigianale composto da quadrati di lana denominati granny. L’albero è alto quattro metri, con un diamntro di quasi due metri e composto da circa 900 mattonelle. Ma quest’albero ha una particolarità in più: è stato realizzato da una sola persona, la signora Anna Varricchio socia sostenitrice dell’associazione. Inoltre lo ha realizzato nel giro di pochi mesi e precisamente da settembre. Quindi si può definire un primato.

Alla serata era presente la consigliere Loredana Iannelli per il comune di Benevento e Stefania Villanacci per la Consulta delle Donne. “E’ stato un momento emozionante – dichiara la presidente Rita Velardi – perché il Natale è una festa piena di magia e sicuramente il nostro albero la rispecchia totalmente. La scelta è stata dettata anche dal fatto che ogni anno era necessario acquistare un abete vero e dato che per installarlo vengono recise le radici puntualmente dopo il periodo natalizio veniva smaltito tra i rifiuti. Da qui l’idea di un albero che possa essere riciclato. Ma non solo anche la struttura è stata realizzata con ferro da riciclo quindi con materiale ecocompatibile ed ecosostenibile.

Quando abbiamo deciso per questa alternativa la nostra iscritta Anna Varricchio si è offerta per realizzarlo da sola. E’ stata sua intenzione e volontà offrire piena disponibilità nei confronti del gruppo associativo e nei confronti della contrada che la ospita ormai da molti anni. Quest’anno che si sta chiudendo purtroppo conferma ancora delle preoccupazioni forti come la pandemia, in aggiunta quella della guerra e una crisi economica sempre più preoccupante. Il nostro augurio è che questo simbolo natalizio sia di buon auspicio per tutti”. Alle parole della presidente Rita Velardi si è unita la consigliere Loredana Iannelli portando i saluti del Sindaco e formulando gli auguri ai presenti.

“E’ doveroso – aggiunge Rita Velardi – ringraziare quanti hanno collaborato a questo progetto, a partire dal consiglio direttivo che ha accolto la mia proposta. Si ringrazia in particolar modo la signora Anna Varricchio che con le sue mani ha reso l’ingresso della contrada molto vivo con i granny multicolor. Ancora un grazie a Fabio Taddeo e Domenico Parrella per la realizzazione della struttura in ferro e i volontari che la mattina di domenica hanno reso possibile l’installazione dell’albero: Gerardo e Adriano Civetta, Giuliano Vigliotti e Cosimo Ciampa. A breve sarà diffuso un concorso fotografico cosi chi vuole può recarsi in contrada Pantano e partecipare. Un sentito grazie a quanti hanno partecipato all’evento”.

Comunicato stampa

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.