Accademia, buon punto con Pontecagnano: giallorosse superate al quinto set

Si interrompe la striscia vincente per l’Accademia Volley superata ieri pomeriggio dalla VP Pontecagnano con il punteggio di 3-2 (25-22, 13-25, 25-22, 21-25, 15-10) nella settima giornata del Campionato Nazionale di Serie B2. Nello scenario del Palazzetto Mario Parente, campo di gioco dell’ultim’ora data l’indisponibilità della Palestra Rampone, le giallorosse portano a casa un punto importante che smuove la classifica ma resta più di un rammarico per un risultato che, per quanto mostrato in campo dalle due formazioni, avrebbe potuto essere diverso. Il 16-9 del primo set, infatti, a conferma di un ottimo approccio alla partita del sestetto beneventano, non è bastato all’Accademia per portare a casa un parziale che avrebbe potuto mettere la gara su binari differenti. Merito anche di un Pontecagnano mai domo e che nei momenti chiave della gara ha dimostrato maggiore freddezza e determinazione. La formazione salernitana si è dimostrata davvero forte e ben organizzata, trascinata dal suo capitano Maria Erra, tra l’altro ex della gara, e da Martina Pepe, davvero incontenibili. L’Accademia si è affidata ai suoi assi, Diago Silva e Dell’Ermo, sempre presenti e riferimenti costanti in attacco e a muro per l’intera gara, ma nel finale di gara è stato Pontecagnano a sfruttare al meglio le occasioni di gioco.

Parte benissimo la squadra di casa, spinta in attacco dal suo opposto cubano che fa subito vedere di avere anche stasera di avere il braccio caldo. Il set si mette subito in discesa per l’Accademia (16-9) che però, pian piano, inizia a subire il ritorno avversario. Pontecagnano si porta per la prima in vantaggio sul 23-22 ma tanto basta poter far sua una frazione che premia forse oltremisura le salernitane. Solo Accademia nel secondo set, dove le giallorosse confermano di essere in un buon momento e dettano legge senza paura. Si va sull’1-1. La partita torna sui binari dell’equilibrio a partire dalla terza frazione e sarà di fatto così fino alla fine. Pontecagnano cancella subito il brutto secondo set ritrovando efficacia in attacco e grande compattezza in difesa. L’Accademia risponde colpo su colpo ma si trova sempre in leggero svantaggio per tutto il set, non riuscendo mai a piazzare l’aggancio. Resta qualche dubbio sul 19-20, quando il muro di Diago Silva su un attacco di Rossin viene giudicato out dagli arbitri, nonostante un tocco della stessa Rossin che alla panchina giallorossa e alle atlete in campo era apparso evidente. Sarebbe stato il 20-20. Come nel secondo set, però, l’Accademia dimostra di non aver accusato il colpo anche nella quarta frazione, sempre in controllo e mai in discussione. Il tie break ne è quindi la naturale conseguenza. Le due squadre vanno avanti a braccetto fino al cambio di campo (8-7 Pontecagnano) quando proprio la formazione ospite infligge alla partita il colpo decisivo. Erra e Pastore mettono a terra palloni pesantissimi, mentre l’Accademia perde improvvisamente la scintilla. Il punteggio dirà alla fine 15-10 Pontecagnano.

Si interrompe così la striscia di due vittorie consecutive per l’Accademia che, di contro, porta a casa punti per la quarta partita di fila dopo essere invece rimasta a secco nelle prime quattro gare di campionato. Sotto questo aspetto il bicchiere è sicuramente mezzo pieno per la formazione giallorossa che conferma di essere in grande ripresa anche contro una squadra alla terza vittoria consecutiva e, quindi, in grande forma e che dopo qualche risultato deludente sta dimostrando di aver intrapreso nel modo giusto la sua scalata verso i piani alti della classifica. 

L’Accademia tornerà nuovamente in campo sabato prossimo, di nuovo a Benevento, contro Colleferro (LT), fanalino di coda del campionato e unica squadra ancora a zero punti. Per le giallorosse si tratta di un’occasione da non perdere per lasciarsi alle spalle la sconfitta e tornare a riprendere il cammino verso la salvezza.

Tabellino
Accademia Volley: Diago Silva 30, Tufo ne, De Santis ne, Angilletta 7, Ricciardi 6, De Cristofaro (K) 9, Cona (L), Dell’Ermo 19, Varricchio 3, De Napoli ne. All. V. Ruscello, Vice All. A. Cioffi.
VP Pontecagnano: Malangone, Pepe M. 18, Di Napoli (L), Rossin 10, Memoli 2, Cilia ne, Erra (K) 21, Salpietro 2, Giammarino ne, Pepe G., Di Nicuolo 9, Pastore 14. All. C. Alminni, Vice All. P. Mastronardi.
Parziali: 22-25, 25-13, 22-25, 25-21, 10-15.

Comunicato Stampa


I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.