1

Aggressione Roccabascerana, Moretti (Il Melograno): “l’aggressore non è un paziente del Borgo Sociale”

In riferimento alla notizia dell’aggressione avvenuta in un bar di Roccabascerana, il presidente della cooperativa sociale “Il Melograno” Angelo Moretti rilascia la seguente dichiarazione:

“Si precisa che: – il presunto aggressore è attualmente inserito in un “Progetto Terapeutico Riabilitativo Individualizzato (PTRI)”, ma non è un paziente preso in carico ed inserito nella Struttura “Comunità alloggio Borgo Sociale” sita a Roccabascerana (AV) e gestita dalla Cooperativa Sociale “Il Melograno”; – egli è, pertanto, un privato cittadino, affetto da oltre trent’anni da fragilità psichiche tali da essere oggetto di PTRI, che vive e abita nel Comune di Roccabascerana; – egli, inoltre, saltuariamente e in momenti in cui attraversa fasi critiche particolari, viene assistito dal personale del Borgo Sociale che, tenuto conto della assenza di parenti che possano prendersene cura, volontariamente gli prestano soccorso e aiuto; – al termine dell’episodio in paese, quattro individui si sono recati presso il Borgo Sociale e, con atteggiamento minaccioso, ritenendo impropriamente la Struttura responsabile dell’accaduto e incuranti della serenità ambientale che deve esserci in un luogo che ospita persone psichicamente fragili, hanno inveito contro il personale e gli utenti che hanno subìto un profondo turbamento causato dalle urla e dalla agitazione che ne è conseguita.

Quale Rappresentante legale della Cooperativa Sociale “Il Melograno”, ho dato già mandato all’Avv. Colicchio di sporgere denuncia contro queste quattro persone. Comunità Alloggio “Borgo Sociale” di Roccabascerana. Ci riserviamo di tutelarci anche nei confronti di ogni forma di comunicazione e informazione, espressa mediante qualunque media, tesa a ledere la professionalità dei Responsabili e degli Operatori della “Comunità alloggio Borgo Sociale” di Roccabascerana”.

Comunicato Stampa