Pulizia straordinaria della galleria di Monticello quella in programma per il Comune di Airola.

Nell’arco di pochi giorni, infatti, personale della Lavorgna – azienda che gode dell’appalto di igiene urbana cittadino – entrerà in azione per rimuovere il materiale nuovamente accumulatosi presso il tunnel che si sviluppa lungo la Fondovalle Isclero nella sezione di essa compresa tra le Tre Masserie e la rotonda dell’Appia.

Il punto, come da diffusa cattiva pratica, è spesso oggetto di sverso illegittimo di rifiuti con sacchetti che vengono scaricati presumibilmente da auto in corsa con grave, conseguente rischio determinato dalla presenza degli stessi lungo la carreggiata. “Abbiamo deciso di intervenire – spiega il sindaco Michele Napoletano – dal momento che questa situazione è assolutamente disdicevole sia dal punto di vista igienico-sanitario sia dal punto di vista della sicurezza degli utenti della strada. Personale della azienda che detiene l’appalto di igiene urbana – prosegue il Primo Cittadino – provvederà alla rimozione del materiale”.

La Fondovalle, come noto, non è strada di competenza comunale bensì provinciale: il Comune, tuttavia, si è fatto carico dell’onere del materiale prelievo mentre, invece, la Provincia dovrà sobbarcarsi i costi dello smaltimento.

“Questa operazione – insiste Michele Napoletano – non presenterà costi extra per il Comune di Airola: nel capitolato, infatti, è previsto che l’azienda provvederà annualmente a condurre, senza oneri supplementari per le casse cittadine, fino a dieci operazioni di rimozione di rifiuti illegittimamente sversati sul territorio. Per questo – conclude il sindaco – abbiamo deciso di intervenire sfruttando le possibilità aperte dal nuovo contratto in tema di rifiuti”.

Comunicato stampa