Ancora ottimi risultati ad essere incassati dalla Polizia locale di Airola. Il tutto nonostante la nota carenza di organico e la concomitanza del periodo di ferie, fattori che rendono ancor più arduo il compito di un puntuale presidio del territorio.

La Polizia municipale di Palazzo Montevergine, si diceva, continua a macinare riscontri sia rispetto al contrasto di condotte contrarie alle previsioni del Codice della strada sia rispetto ad altri ambiti di azione quale quello afferente la materia ambientale. Il personale in questione, agli ordini del Comandante, Capitano Serafino Mauriello, ha sottoposto – negli ultimi sette giorni – a sequestro amministrativo, perchè circolanti senza la copertura assicurativa, sei autovetture. Inoltre sono state elevate due sanzioni a conducenti che utilizzavano il cellulare alla guida, multati 18 veicoli per divieto di sosta, tre per mancanza di revisione e ritirate tre patenti concordemente a quanto disposto dalla Prefettura. Altre dieci sanzioni sono state comminate per violazioni di diversa natura ma comunque connesse al controllo della circolazione stradale. Risultato in linea con i controlli settimanali programmati dal Comandante e che vanno sommati ai tanti e diversi interventi che gli uomini della Municipale compiono giornalmente.

“Siamo soddisfatti dell’operato della Polizia Municipale che, con la sua azione condotta su vari aspetti operativi, contribuisce ad innalzare la percezione di legalità presso la Comunità cittadina”. Così il sindaco Michele Napoletano. Rinforzi, intanto, arriveranno in termini di personale grazie all’iniezione del concorso regionale. Tre agenti, nel dettaglio, che daranno manforte al personale in attività.

Comunicato stampa