I brani della più classica melodia mediterranea, quelli del repertorio cinematografico e del rock progressive saranno protagonisti del terzo appuntamento della rassegna “Monologhi e Corti Teatrali”, ideata e organizzata dall’Accademia Progetto Musica AcliArteSpettacolo Sannio di Airola nell’ambito del format “Chi è di scena stasera”, giunto alla seconda edizione, in collaborazione con la Bershit Teatro guidata dall’attore-regista caudino, Angelo Maiello.

L’evento, inserito in “Progetto Musica Anno XX – Piazze, Chiese, Chiostri”, si svolgerà sabato 15 febbraio 2020 presso la Sala Massaro-Napolitano di via Ferace 27 ad Airola alle ore 19 e alle ore 21.

Odissea nella Musica”, vuole essere un viaggio nel tempo, nei luoghi, nelle strumentazioni e nei linguaggi musicali percorso  attraverso la creatività e l’eccentricità del trio Pianophonium composto da Maurizio Baratta, Franco Falzarano e Francesco Moccia.

Unendo voce pianoforte, eufonio e percussioni i tre musicisti mettono in scena, anche con il supporto della tecnologia, uno spettacolo innovativo e originale per la regia di Massimo De Matteo e Sergio Di Paola e gli arrangiamenti di Marcello Massa, ispirato per la sua dinamicità e pluralità di generi alle atmosfere del film Odissea nello spazio di Kubrick, che “trasforma nel tempo di una sequenza l’osso primordiale in una stazione rotante.”

Lo spettacolo di Baratta (voce, piano, seabord), di Falzarano (voce, euphonium) e di Moccia (percussioni, programming) segue quello con Daniela Loia “Mamma, Mà!” di novembre e il più recente di Pierluigi Tortora “Giuseppina, una donna del Sud”, andato in scena l’11 gennaio scorso, ottenendo grande consenso.

Comunicato stampa