1

Al San Pio innovativa tecnica chirurgica mininvasiva per isterectomia

Nella giornata di ieri, presso il reparto di Ginecologia e Ostetricia dell’Azienda Ospedaliera “San Pio” di Benevento, diretto dal dott. Gennaro Trezza, è stato eseguito per la prima volta in Campania (ed una delle prime volte in Italia) un intervento di isterectomia totale con annessiectomia bilaterale mediante una tecnica innovativa chiamata V-notes (transVaginal Natural Orifice Transluminal Endoscopic Surgery) che utilizza una cavità naturale per l’accesso degli strumenti chirurgici senza praticare alcun taglio o ferita; questa metodica permette di eseguire in sicurezza interventi chirurgici anche complessi (isterectomie, annessiectomie, salpingectomie) senza alcuna incisione cutanea, operando interamente sotto visione endoscopica per via vaginale e combinando i vantaggi della chirurgia mininvasiva vaginale e di quella laparoscopica. 

I dati attualmente disponibili mostrano una migliore ripresa postoperatoria delle pazienti operate con tale tecnica (già dimissibili il giorno dopo l’intervento, contro i 3 giorni di degenza media della chirurgia “open”) con un impatto estetico  (assenza di cicatrici) e funzionale nettamente superiore rispetto alle alternative chirurgiche, imputabile alla maggiore precisione ed alla minore invasività chirurgica. L’equipe operatoria, guidata dal Dott. Gennaro Trezza e composta dai ginecologi Francesco Paolo Improda e Maria Luisa di Petrillo, dall’anestesista Carmen Di Maria, dalla strumentista Monia Maio e dagli infermieri Lucia Cocuzzi e Pasqualina Zotti, ha eseguito questo intervento per la prima volta senza alcuna complicanza intraoperatoria e postoperatoria e con un tempo operatorio in linea con quello delle alternative chirurgiche.

Comunicato Stampa