1

Alberi estirpati per l’Alta Capacità: il sindaco Caporaso scrive a Fernando Errico

Il sindaco di Telese Terme, Giovanni Caporaso ha chiesto all’on. Fernando Errico, Delegato del Presidente De Luca per la Napoli-Bari un suo intervento affinché le piante di alto fusto estirpate nel corso dei lavori linea ferroviaria Alta Capacità Napoli-Bari per la lungo il tratto Telese Terme-San Lorenzo Maggiore, possano essere ripiantate in comune di Telese Terme.

Questo il testo della lettera: “Gentile On.le Errico, ove mai fosse stato necessario, le ultime convention internazionali (Vertice G20 di Roma e CPO26 di Glasgow) hanno preconizzato un futuro incerto per l’uomo ove mai non si abbia la capacità di intervenire positivamente sui cambiamenti climatici in atto. Una forte valenza è stata data – e non poteva essere differente – alla funzione degli alberi, tant’è che in conclusione del Vertice dei G20 di Roma, i paesi partecipanti hanno riconosciuto l’urgenza di combattere il degrado del suolo e creare nuovi vasche di assorbimento del carbonio, attraverso l’obiettivo ambizioso di piantare collettivamente 1.000 miliardi di alberi, attraverso progetti per il clima, con il coinvolgimento del settore privato e della società civile.

Il comune di Telese Terme, particolarmente sensibile alle tematiche ambientali, con delibera di Giunta Comunale n. 50 del 31 marzo 2021 ha avviato il progetto “Regala un albero al tuo paese” quindi perfettamente in linea con gli indirizzi scaturiti dai vertici di cui sopra. Il territorio comunale di Telese Terme, però, risulta tra quelli maggiormente “colpiti” dall’attraversamento della linea ferroviaria Alta Capacità Napoli – Bari che, nell’ambito dei lavori della realizzazione della galleria artificiale, vede un grandissimo numero di piante estirpate lungo tutto il tracciato della stessa, depauperando così il patrimonio arboreo presente.

Al fine di mitigare tale situazione, nella sua funzione di Delegato del Presidente della Regione, Le chiedo di volerSi attivare nel più breve tempo possibile affinché si possa sottoscrivere un accordo con R.F.I e Italferr e altri eventuali soggetti che Lei crederà opportuno individuare, tale che tutte le piante di alto fusto estirpate lungo il tratto Telese Terme – San Lorenzo Maggiore possano essere ripiantate in comune di Telese Terme. Un tale accordo darebbe ancora maggiore valenza alla Certificazione Platinum di ENVISION per il progetto della tratta Frasso Telesino – San Lorenzo Maggiore che ha attestato la bontà ambientale dell’opera. Resto in attesa di un positivo e celere riscontro qualora Lei ritenga tale richiesta degna di essere condivisa. Cordiali saluti. Giovanni Caporaso“. 

Comunicato Stampa