Undici centri sanniti senz’acqua a causa della rottura della condotta Alto Calore

Ventisette comuni da questa mattina senz’acqua a causa della rottura sulla condotta adduttrice DN 800 in agro di Villamaina: a comunicare la sospensione dell’erogazione idrica è Alto Calore, che serve 11 centri della provincia di Benevento e 16 comuni irpini.

A restare a secco nel Sannio le comunità di Apice, Campolattaro, Casalduni (Stir incluso), Fragneto Monforte, Paduli, Pago Veiano, Pesco Sannita, Pietrelcina, Pontelandolfo, Reino, Sant’Arcangelo Trimonte, oltre alle comunità di Ariano Irpino (ospedale e carcere annessi), Bonito, Flumeri, Fontanarosa, Frigento (rurale – area industriale), Gesualdo, Greci, Grottaminarda, Melito Irpino, Mirabella Eclano, Montecalvo Irpino, Savignano Irpino, Sturno, Torella dei Lombardi, Villamaina, Villanova del Battista.

“I lavori – si legge nell’avviso – sono in corso pertanto potrebbero verificarsi disfunzioni all’erogazione idrica nel pomeriggio/sera della giornata odierna, in virtù della durata dell’intervento di riparazione in atto la cui ultimazione è prevista in serata”.

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.