Ambiente, Rubano (FI): “Rivedere vincolo paesaggistico a Dugenta”

“Il comune di Dugenta, nella provincia di Benevento, è sottoposto al regime vincolistico paesaggistico ambientale, poiché  parte rilevante del suo territorio è stato dichiarato di notevole interesse pubblico. Tale vincolo, però, sta creando disagi notevoli ai suoi abitanti e alle imprese”. Lo scrive in una nota il deputato di Forza Italia Francesco Maria Rubano. “I cittadini di Dugenta, per costruire o ristrutturare le loro abitazioni devono ottenere l’autorizzazione da parte della Soprintendenza per i beni culturali e ambientali di Caserta – ha spiegato il deputato azzurro – e la presenza del vincolo paesistico ambientale non permette a Dugenta di attrarre sul proprio territorio le imprese che preferiscono insediarsi nei comuni limitrofi, dove le tempistiche burocratiche sono ridotte.

Su iniziativa del Capogruppo consiliare di Dugenta, Alfonso Di Cerbo e il Consigliere Comunale Fabio Di Caprio, ho presentato quindi una interrogazione al ministro della Cultura, Gennaro Sangiuliano, per chiedere di  riconsiderare il regime vincolistico paesaggistico ambientale apposto sul comune”. Un limite, ha concluso Rubano, che “crea inaccettabili limitazioni alla vita civile e allo sviluppo produttivo locale, con un eccessivo prolungamento degli iter burocratici che ostacolano l’edilizia privata, soprattutto per quel che riguarda l’accesso ai benefici dei bonus edilizi e l’insediamento delle attività produttive” oltre all”accesso  ai fondi pubblici stanziati dallo Stato per le imprese”.

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.