Amianto all'Ex scuola Sannio, associazioni invitate a lasciare i locali

clemente mastella

L’amministrazione comunale, attraverso un comunicato ufficiale, ha invitato le associazioni che utilizzano i locali comunali della ex scuola Sannio di lasciare i suddetti locali entro il 31 dicembre 2016. Ciò, dopo l’incontro di stamani a Palazzo Mosti tra il sindaco Clemente Mastella, l’assessore al Patrimonio, Maria Carmela Serluca, e i rappresentanti delle associazioni interessate al provvedimento.

“La decisione- precisa l’Amministrazione- è conseguenza della delibera di giunta comunale 410/2010, adottata dalla precedente amministrazione, in cui si rappresentava che in tali locali prefabbricati era presente l’amianto e che, conseguentemente, era necessario effettuare dei lavori di bonifica.
A distanza di sei anni tali lavori non sono stati effettuati, né si è provveduto ad intimare alle associazioni di lasciare l’immobile, con grave danno per la salute degli stessi utilizzatori degli spazi. Di qui la decisione di intimare alle associazioni di lasciare i locali entro la fine dell’anno”.

Nel frattempo Mastella e Serluca assicurano le associazioni: “Provvederemo ad individuare una nuova sistemazione per le associazioni che utilizzavano l’ex scuola Sannio”.

Lascia una risposta