Apice risparmia per Natale e lancia l’iniziativa “Spegni le luci e accendi la fantasia”

La crisi energetica in atto ha indotto il Comune di Apice ad adottare una serie di misure per contenere la spesa dei costi energetici, per esempio evitare l’installazione delle luminarie natalizie, sostituendole con addobbi che non necessitano di energia per poter rendere accoglienti e festose le strade con l’iniziativa “Natale 2022: spegni le luci ed accendi la fantasia”. Nell’ambito di questa iniziativa si inserisce l’adesione alla SERR 2022 per coinvolgere gli alunni della scuola “Falcetti” di Apice, le associazioni locali (Proloco di Apice, Forum dei giovani di Apice, etc) e i cittadini nella realizzazione di addobbi ottenuti dal riutilizzo di materiali tessili (abiti in disuso e accessori) che potranno essere utilizzati per la decorazione di alberi, strade, piazze. La realizzazione degli addobbi natalizi da parte degli alunni della scuola e dei volontari delle associazioni locali sarà preceduta da brevi incontri di sensibilizzazione con il supporto dei docenti e dei referenti delle associazioni, per catalizzare il coinvolgimento nei giovani al progetto. Gli addobbi realizzati saranno poi destinati, a seconda della tipologia, nelle varie aree del territorio, con indicazione tramite descrizioni sintetiche, degli obiettivi raggiunti grazie alla SERR 2022.

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.