Apollosa, l’attivista Bozzi: “Rinunciare alle indennità per aiutare le fasce deboli”

Apollosa, l’attivista Bozzi: “Rinunciare alle indennità per aiutare le fasce deboli”

“Chiedo al Sindaco e alla Giunta di discutere in consiglio comunale la possibilità di rinunciare fino a quando le condizioni economiche del paese lo richiederanno”

84
SHARE

 

municipio Apollosa Nota dell’attivista Silvio Bozzi che inoltra una richiesta da dibattere all’interno del Consiglio Comunale di Apollosa:

“Premesso che, il Comune e la Nazione tutta attraversano un momento grave di crisi economica che oltre ad intaccare le fasce produttive minaccia sempre più la stabilità sociale e i principi di eguaglianza su cui il paese e fondato. Considerato che, sempre più numerosi risultano essere i cittadini che con difficoltà riescono a garantire un’esistenza dignitosa a sé stessi ed ai proprio familiari. Chiedo al Sindaco e alla Giunta, di discutere in consiglio comunale la possibilità di rinunciare, fino a quando le condizioni economiche del paese lo richiederanno, alle indennità di carica del ruolo amministrativo svolto, per tutte le cariche, destinando tale cifre in un apposito capitolo del bilancio comunale, da porre a sostegno delle fasce più deboli della popolazione”.