Arcos, musica raffinata ed enogastronomia per il concerto “Le melodie dei nostri ricordi”

Eccellenze enogastronomiche e musica raffinata. Al Museo Arcos, sabato dodici novembre alle 20.30, Sannio Europa, agenzia che promuove e gestisce la Rete museale, propone ‘Le Melodie dei nostri ricordi’, concerto in acustico a lume di candela. Realtà consolidata del panorama della musica classica italiana, il Quartetto Samnium è composto da musicisti irpini e sanniti di fama e membri di prestigiose orchestre quali Teatro San Carlo, Teatro dell’Opera di Roma, Teatro Bellini di Catania, Ente autonomo Arena di Verona, Teatro Verdi di Salerno, Gran Teatro Puccini di Torre del Lago.

Luigi Abate (I violino), Flavia Civico (II violino), Alessandro Zerella (viola) e Silvano Maria Fusco (violoncello), con la direzione artistica del M°Debora Capitanio, si esibiranno in un’atmosfera suggestiva e offriranno alla platea la possibilità di lasciarsi trasportare in un vortice delicato di ricordi musicali. Nel concerto di sabato 12 novembre, il Quartetto Samnium si esibirà in vesti originali, proponendo un repertorio che spazia da Gershwin ai Queen fino ai Coldplay. Musiche di grande fascino, entrate in un immaginario collettivo che appartiene a tutte le generazioni. Prevista, nel corso della serata, una degustazione di vini sanniti curata da Sannio Consorzio Tutela Vini; l’iniziativa si avvale della collaborazione dell’Ipsar ‘Le Streghe’ di Benevento. Il costo del biglietto è di 10 euro, più 2 euro e 50 centesimi di prevendita. Info e prenotazioni: 345 75 42 984.

Comunicato stampa

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.