Aslimitaly, Fucci: “Dalla Meloni un lume di speranza per gli imprenditori”

“L’impegno di ‘non disturbare chi vuol fare’ del neo Presidente del Consiglio Giorgia Meloni nel discorso programmatico alla Camera dei Deputati dà un lume di speranza agli imprenditori e ai liberi professionisti, soprattutto  per coloro che operano al Sud e nelle aree interne”.

Così Alessandro Fucci, presidente dell’associazione AsLim Italy (Associazione Liberi Imprenditori Italiani), che annovera oltre mille imprenditori in tutta Italia, con sede a Limatola (Benevento), da circa tre anni impegnato ad affiancare le imprese in difficoltà, soprattutto a causa dei due anni di pandemia e della crisi energetica.

“Non a caso – dice Fucci  – agli inizi di questo mese abbiamo avviato la raccolta firme per la richiesta forte da avanzare al Governo di una pace fiscale necessaria per la ripresa di migliaia di piccole e medie imprese che danno lavoro a milioni di persone garantendo loro un lavoro. Non c’è più tempo da perdere per chi, come noi, ogni mattina si alza per andare a lavoro e creare occupazione e ricchezza. L’Italia e, in particolare, il Sud non si salva solo con il reddito di cittadinanza. I nostri associati chiedono meno burocrazia e uno Stato amico”.

“Pertanto – conclude Fucci – le linee programmatiche della Meloni ci lasciano un filo di speranza che ci incoraggia ad andare avanti fino a quando riusciremo a resistere. Siamo pronti sin d’ora a consegnare il nostro dossier, ricco di spunti utili e di denunce, ai referenti locali e regionali dei partiti che danno vita al nuovo governo nazionale”.

Comunicato stampa

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.