Benevento, Auteri: “Sarà una partita determinante”

Dopo la rifinitura di questa mattina sul sintetico del “Meomartini”, il tecnico del Benevento, Gaetano Auteri, nella sala stampa del “Ciro Vigorito” ha presentato il derby di domani sera contro l’Avellino. Ecco le sue dichiarazioni: “Ritrovare un certo rapporto affettivo con la nostra tifoseria è stato molto importante e nelle ultime due partite abbiamo fatto bene, ma credo che abbiamo raccolto meno di quello che avremmo meritato. La partita di domani è molto importante e determinante in chiave futura. La squadra sta bene, è un derby particolare e i ragazzi ci tengono a far bene”.

Assenza di Improta e rientro di Lanini – “Lanini negli ultimi cinque giorni ha accelerato molto il lavoro ed è un’arma in più. L’assenza di Improta ci dispiace molto, ma all’interno di questa rosa ci sono più giocatori che possono ricoprire più ruoli e Simonetti è uno di quelli”.

Meccariello braccetto di destra – “Ha recuperato da un po’ di tempo, l’ho provato in quella posizione ma è stata una situazione provvisoria”.

Pinato sulla trequarti – “Siamo in grado di cambiare spesso dal punto di vista tattico e nell’ultima partita abbiamo giocato anche con il 4-3-1-2. In questa rosa ci sono tanti giocatori duttili e domani sceglierò l’undici di partenza”.

Avellino – “È una squadra solida e camaleontica. All’andata hanno vinto una gara anomala e rispetto a quella dell’andata sarà un’altra partita. Dovremo essere umili, ma allo stesso tempo intraprendenti”.

Intensità – “Da questo punto di vista non so che tipo di partita sarà, conosciamo i loro pregi e i loro difetti”.

Avellino migliore attacco – “I dati delle volte lasciano il tempo che trovano. Loro in alcune partite hanno segnato diversi gol dopo alcuni episodi particolari e questi episodi entrano nell’economia di una gara, ma domani si partirà dallo 0-0”.

Centrocampo – “A parte Karic che ha avuto un lieto evento per la nascita della figlia e a cui abbiamo concesso dei giorni di relax, stanno tutti bene”.

Perlingieri – “Sta facendo un percorso di crescita positivo e non avrà nessuna paura a giocare”.

Difesa a quattro – “Anche con la Juve Stabia in diversi momenti l’abbiamo fatta e abbiamo gli argomenti giusti per sfidare l’Avellino. Sono sereno e so che faremo una prestazione importante”.

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.