Barone: “Indice criminalità, nostra provincia isola felice”

“L’elaborazione dei dati del Sole 24 Ore –dati forniti dal Dipartimento di Pubblica Sicurezza del Ministero dell’Interno- relativi all’indice di criminalità, restituisce una fotografia gratificante per il Sannio che si classifica nella top five delle province italiane più sicure. Fra i 37 parametri utilizzati, la voce corrispondente ad associazione di tipo mafioso e associazione a delinquere, promuove la nostra provincia come isola felice e assume un significato incoraggiante per gli stakeholders del segmento imprenditoriale”: lo dichiara il presidente dell’Asi, Luigi Barone, in relazione alla classifica sulla criminalità nelle città stilata da Il Sole 24 Ore.

“Condivido – aggiunge – quanto dichiarato dal Sindaco Clemente Mastella circa l’attrattività esercitata dall’indicatore della sicurezza, sia nel contesto urbano, che in area industriale, e aggiungo che gli investitori “stranieri” valutano preventivamente al loro insediamento il fattore criminalità, e l’assenza di fenomeni delinquenziali rappresenta per Ponte Valentino un valore aggiunto rispetto ad altre aree campane.

L’Asi di Benevento contribuisce da anni con il proprio sistema di videosorveglianza integrata ad assicurare un controllo costante nell’Agglomerato Industriale di Ponte Valentino, sia per attività di indagine che per le attività di gestione e monitoraggio del territorio. Da qualche mese, inoltre, abbiamo messo a punto anche l’upgrade del sistema di videosorveglianza esistente garantendo ordine e sicurezza alla divisione locale dell’industria. Il primato non è affatto trascurabile, e va anzi impiegato opportunamente per promuovere il territorio e favorire l’ingresso di nuove realtà industriali”.

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.