Asi, Barone sfiduciato. Mastella: “Se non sei più gradito ti dimetti”

“Quando non sei più gradito, prima della sfiducia ci sono le dimissioni. A me è capitato diverse volte di farlo, però vedo che è un istituto che praticano pochi in Italia”: è il commento del sindaco Mastella sul caso Barone, sfiduciato dal Consiglio generale del Consorzio Asi di Benevento. Il vertice di Ponte Valentino è stato accompagnato alla porta dopo gli ultimi screzi con il primo cittadino e i rumors che lo vogliono candidato della Lega alle Europee. “Se sei sfiduciato da dieci consiglieri su dieci, credo non godi più della fiducia di quelle persone. Poi son problemi che riguardano i consiglieri dell’Asi” la considerazione di Mastella, che su un’eventuale successione del vicepresidente Domenico Vessichelli ha poi glissato: “Decidono i consiglieri, non io”.

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.