1

Bct Music Festival, la Questura detta le linee guida: apertura cancelli alle 18

E’ stata convocata questa mattina, da parte del Questore Edgardo Giobbi, la stampa locale ed il direttore del Bct Antonio Frascadore. All’ordine del giorno le linee guida per l’edizione numero due del Bct Music Festival, questa volta all’Arena Musa di contrada Piano Cappelle. Tre grandi eventi contraddistingueranno questa seconda edizione del Festival che si aggiunge alla già fortunatissima edizione del Bct nel centro storico cittadino. Si inizia il 29 luglio con l’esibizione del cantautore e rapper Irama, il giorno dopo, il 30 luglio, ci sarà il concerto dei Planet Funk ed il 31 luglio, con l’attesissimo concerto di Francesco De Gregori e Antonello Venditti.

Poche ma importanti precisazioni da parte della Questura di Benevento, nello specifico sarà predisposto un piano traffico a senso unico per consentire il regolare flusso di macchine non interessate a partecipare all’evento; ci saranno ampi parcheggi a ridosso dell’Arena Musa; sarà vietato l’ingresso di bottiglie in vetro e di lattine, ma sarà consentito l’ingresso dei power bank; per gli eventi di Irama del 29 luglio e quello di De Gregori & Venditti del 31 luglio, l’apertura dei cancelli sarà alle 18:00 e si invita il pubblico a raggiungere l’Arena Musica in anticipo rispetto all’orario di inizio degli spettacoli che, in entrambi i casi è alle 21:30; per quanto riguarda il concerto dei Planet Funk del 30 luglio, l’apertura dei cancelli è alle 19:00 con inizio dello spettacolo per le 22:00. Per le persone diversamente abili, invece, è stato predisposto un ingresso riservato.

Voglio ringraziare Antonio Frascadore – commenta il Questore di Benevento Edgardo Giobbiper l’impeccabile organizzazione del Bct nel centro cittadino. Abbiamo avuto 8 giorni di tempo per predisporre un piano di sicurezza straordinario, perché in manifestazioni del genere, dove ci sono più eventi in contemporanea, c’è bisogno di essere il più coordinati e attenti possibili. E’ filato tutto liscio, non ci sono mai stati momenti di tensione nonostante il grande flusso di persone accorse nel centro storico della città. Questo incontro con la stampa ci aiuta proprio per fare in modo che, grazie al vostro lavoro, le persone che arriveranno per assistere agli eventi all’Arena Musa, non siano impreparati“, conclude il Questore di Benevento Edgardo Giobbi.

“L‘Arena Musa può accogliere fino a 6.000 persone – dichiara il Direttore del Bct e Bct Music Festival Antonio Frascadorema per ottenere un ambiente rilassato e senza preoccupazioni, dove sarà solo la musica a fare da padrona, abbiamo messo in vendita 3.000 biglietti per ogni evento. Il concerto di De Gregori & Venditti è andato subito “sold out”, per quello di Irama manca davvero poco, all’interno della struttura ci saranno due punti ristoro“. Dopo il cinema, la televisione e musica, la sorpresa per il prossimo anno potrà essere proprio un ‘Bct Teatro Festival’: “Il bilancio di questa sesta edizione del Bct è assolutamente positiva, la risposta più oggettiva è stata data della partecipazione massiccia del pubblico. L’attenzione è stata molto alta anche da parte della stampa. La musica era quel settore che ci mancava dopo il cinema e la televisione, ma non nego – prosegue Frascadoreche stiamo ragionando anche sul Teatro e sulle Streghe, che rappresentano i due obiettivi che ci siamo prefissati. Il Bct è multidisciplinare, facciamo formazione con l’accademia, produzione televisiva, facciamo anche progetti speciali come il Bct extra che si sono svolti a marzo e ad aprile. Il Bct è un cantiere aperto e l’obiettivo che siamo prefissati dall’inizio, è quello di allargare il giro a 360°“, conclude il Direttore del Bct e Bct Music Festival Antonio Frascadore