Al BCT Festival 2020  è il giorno di Claudio Santamaria, Marco D’Amore e Nicola Maccanico,  che saranno protagonisti della quinta serata della manifestazone  in programma a Benevento.

La serata prenderà  il via alle 20.30 con un omaggio ad Alberto Sordi.  Nell’anno in cui ricorre il centenario della nascita dell’attore romano, non poteva mancare un omaggio del festival al grande artista, organizzato in collaborazione con Unisannio Cultura e Università degli Studi del Sannio.  Alberto Sordi. 100 anni da re è il titolo della pièce teatrale con Claudio Santamaria e diretta da Massimo Cinque.

A seguire – ore 22.30 in Piazza Cardinal Pacca –  sarà la volta di  Marco D’Amore che verrà premiato come miglior regista emergente per la sua opera prima “L’Immortale” e, prima della proiezione del film, sarà protagonista con  Nicola Maccanico, Executive Vice President di Sky Italia e Ceo di Vision Distribution, di un incontro con il pubblico. Insieme racconteranno le origini del progetto crossmediale che segna il ritorno di Ciro Di Marzio, il personaggio di “Gomorra – La serie” che lo ha reso celebre, e  attraverso il quale, per la prima volta in assoluto nella storia della serialità, un film a sé stante diventa anche un segmento del racconto a cavallo tra le due stagioni di una serie tv.  L’originalità dell’operazione sarà premiata con il riconoscimento per la “migliore idea innovativa” che sarà ritirato da Nicola Maccanico.

Tutti gli eventi in cartellone nell’edizione 2020 si svolgeranno dal vivo e gratuitamente, ma con accesso consentito previo ritiro del tagliando di ingresso nel rispettando delle disposizioni dettate dal Governo e dalla Regione Campania, oltre che dal Comune di Benevento, a tutela di tutti gli ospiti e del pubblico. Tuttavia tutti gli incontri verranno trasmessi in diretta sui canali social festival.

Comunicato Stampa