festival bctTempo di bilanci per il BCT. Archiviata la seconda edizione il direttore artistico Antonio Frascadore esprime il suo giudizio: “Felice per quanto fatto. Siamo tra gli eventi nazionali di spicco, lo dicono i giornali di tutta Italia. Il festival garantisce un ritorno d’immagine alla città e un riscontro economico alle attività commerciali”. A glissare il successo anche le parole d’elogio del sindaco Clemente Mastella a nome dell’amministrazione comunale. Non sono mancate però voci contrarie e insoddisfatte. Alcuni commercianti del centro, ad esempio, hanno definito ingiusta la distribuzione delle location per proiezioni ed eventi sostenendo: “Il centro di Benevento non è solo corso Garibaldi. Così distribuiti gli eventi arricchiscono alcuni e penalizzano altri. Speriamo che per la prossima edizione ci si organizzi tenendo conto della presenza di tutte le attività del centro, non solo alcune”. Nel frattempo, tra tante luci e qualche ombra, iniziano i preparativi per la terza edizione.