Benevento 5 ospita Sala Consilina: parlano mister Nitti e capitan Vega

È un match dal coefficiente di difficoltà molto alto quello che attende il GG Team Wear Benevento 5 con i giallorossi che in questo turno di campionato affronteranno al “PalaTedeschi” la capolista Sala Consilina, una delle maggiori candidate al salto di categoria. Tra i sanniti il morale è alto dopo le ultime due vittorie di fila e c’è la voglia di dare un seguito a questo periodo molto positivo.

MISTER NITTI – “Sabato scorso – afferma il tecnico Nitti – abbiamo disputato una grande gara a Giovinazzo, un campo molto caldo dove è sempre difficile vincere. Mi preme comunque sottolineare che abbiamo ricevuto un’accoglienza bellissima. Loro fanno sempre un ottimo calcio a 5 ma noi, al netto di qualche assenza, ci siamo espressi al meglio. Tutto questo, però, appartiene già al passato. Ora c’è la massima concentrazione per la sfida contro un collettivo che reputo quello da battere insieme al Regalbuto. Noi non cambieremo atteggiamento provando a fare di tutto per vincere perché la filosofia del Benevento 5 è sempre la stessa contro ogni avversario. Il nostro è un progetto che non guarda solo a questa stagione, ma al futuro. Non a caso la rosa è composta anche da tanti giovani e da ragazzi che non avevano mai giocato in A2. Poi, vogliamo crescere anche con il settore giovanile e la scuola calcio. Per costruire qualcosa serve tempo e pazienza. Domani speriamo nel grande sostegno dei nostri tifosi. Cercheremo di regalare loro una gara spettacolare, insieme ai tre punti”.

VEGA – Pensa in positivo anche il capitano giallorosso Vega, soddisfatto per l’andamento di questa stagione. “Se stiamo bene – afferma – possiamo giocarcela contro qualunque squadra. Allo stesso tempo, però, possiamo perdere contro tutti se non siamo al top. Abbiamo sempre fatto bene fino ad ora. Qualche risultato non positivo poteva abbatterci e le ultime due vittorie hanno giovato al morale e alla testa. Contro il Sala Consilina ci aspetta un match difficile contro un avversario che ha ottime qualità. I nostri tifosi sono sempre importantissimi e possono darci una grandissima spinta. Il “PalaTedeschi” è molto grande e per questo è difficile da riempire, ma abbiamo sempre ricevuto tanto affetto. Di sicuro sarà una sfida molto divertente”.

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.