Benevento 5, sconfitta in Sicilia: la capolista Regalbuto vince 5-2

Primo ko di questa stagione per il GG Team Wear Benevento 5, superato 5-2 sul campo dei siciliani del Sicurlube Regalbuto che guidano la classifica a punteggio pieno (12) insieme al Vitulano Drugstore Manfredonia. Il parziale si è sbloccato al 5’ quando Bingyoba ha servito un assist perfetto per Zanchetta che ha dovuto solo spingere la palla in fondo al sacco. Al 14’, poi, dopo un paio di buone occasioni sciupate dai giallorossi, lo stesso Zanchetta ha concesso il bis segnando il 2-0 con un tiro dalla lunga distanza che ha sorpreso Mambella, forse coperto nell’occasione.

Nella ripresa, dopo un avvio equilibrato, al 5’ il 3-0 di Ferrante sugli sviluppi di una ripartenza, ha reso la situazione molto difficile per i ragazzi di mister Nitti, di nuovo in partita due minuti più tardi grazie al penalty del 3-1 di Milucci. Il doppio giallo ad Arvonio al 10’, poi, ha obbligato i beneventani ad un notevole dispendio di energie vista la momentanea inferiorità numerica. La gara è rimasta comunque in bilico almeno fino al 16’ quando Zachetta ha messo a segno il 4-1 in una fase molto confusa, dopo una punizione concessa al Regalbuto con Mambella in attesa di rientrare tra i pali per l’uomo in movimento schierato dagli ospiti. Al 17’ a realizzare il 5-1 per i siciliani è stato l’estremo difensore Fichera dalla sua area con la porta dei sanniti sguarnita, visto il nuovo tentativo del Benevento di giocare il tutto per tutto privandosi dell’estremo difensore.

Nel finale il 5-2 di Milucci su palla inattiva ha reso meno amara la sconfitta per i giallorossi, che hanno subito un ko eccessivo nel punteggio per quanto visto nel corso della gara. Dopo questa sconfitta, il GG Team Wear Benevento 5 è rimasto a 4 punti in classifica e nel prossimo turno ospiterà al “PalaTedeschi” l’altra capolista Vitulano Drugstore Manfredonia allenata dall’ex tecnico dei giallorossi Carlo Cundari, lo scorso anno sulla panchina dei sanniti.

COPPA DIVISIONE – Neanche il tempo di mettere in archivio il ko di Regalbuto e per i ragazzi di mister Nitti è già tempo di pensare al prossimo impegno in Coppa Divisione in programma martedì (fischio d’inizio alle 20.30) tra le mura amiche, contro il Real San Giuseppe che milita in serie A.

Comunicato stampa

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.