La prima sosta del campionato per gli impegni delle Nazionali è ormai archiviata e con essa in casa Benevento finiscono tra i ricordi anche i festeggiamenti per i novanta anni della società giallorossa. Da domani pomeriggio, infatti, la truppa di mister Filippo Inzaghi tornerà a sudare all’Antistadio “Imbriani” per preparare nei migliori dei modi il derby contro la Salernitana, in programma all’Arechi nel monday night della terza giornata. Una gara alla quale non prenderà parte Pasquale Schiattarella, con il centrocampista di Mugnano di Napoli che dovrà restare ai box ancora per qualche settimana dopo l’infortunio al collaterale rimediato il giorno precedente alla sfida contro il Cittadella. Chi, invece, sarà a disposizione del tecnico è Lorenzo Del Pinto, con l’abruzzese che ha smaltito la forte contrattura rimediata intorno al ventesimo della gara contro i veneti. Oltre che su “Anema e Core” il tecnico giallorosso per la zona centrale del campo potrà fare affidamento anche su Perparim Hetemaj e l’ultimo arrivato sarà con ogni probabilità in campo dal primo minuto sia se dovesse essere confermato il 4-4-2 e sia in caso di passaggio a una mediana a tre.

Nel primo caso, infatti, Tello potrebbe agire da esterno e se il tecnico dovesse optare per questa scelta resterebbe da occupare il posto a fianco di Viola e l’ex Chievo sarebbe il maggiore indiziato. Il finlandese potrebbe giocare dal primo minuto anche in caso di centrocampo a tre, in quanto andrebbe a completare il reparto con Viola e lo stesso Tello. Di tempo a disposizione per scegliere l’undici da opporre ai granata ce n’è abbastanza, ma nella formazione iniziale ci sarà sicuramente spazio per Gaetano Letizia e Massimo Coda. Il terzino vuole a tutti i costi far dimenticare in fretta la sua negativa stagione passata e il recente rinnovo di contratto sino al 2022 è la perfetta dimostrazione di quanto ci tenga alla maglia giallorossa. Una casacca che vuole continuare ad indossare anche il bomber di Cava de’ Tirreni, ma il suo rinnovo non è stato ancora formalizzato e l’entourage del calciatore attende un segnale dalla società di via Santa Colomba.