Benevento stadio

Conquistato finalmente il primo punto lontano dal Sannio, questo pomeriggio il Benevento, nell’ultimo turno infrasettimanale della stagione, al “Ciro Vigorito” ospita l’Atalanta. Il match di oggi, fischio d’inizio alle 18.00, sarà da apripista a tutti gli altri che si giocheranno alle 20.45. Una giornata che potrebbe segnare la retrocessione aritmetica degli stregoni che si ritroverebbero in serie B qualora non dovessero vincere e in serata una tra Spal e Crotone dovesse conquistare l’intera posta in palio. Il tecnico dei giallorossi, Roberto De Zerbi, oltre ai vari D’Alessandro, Costa e Memushaj, è costretto come noto a rinunciare anche alla fantasia di Guilherme, la cui stagione può considerarsi conclusa. Rispetto all’undici iniziale proposto contro il Sassuolo, le novità riguarderanno soprattutto la mediana, con Viola e Del Pinto al posto di Sandro e Cataldi. Alle loro spalle, nel ruolo di terzino destro, non ci sarà Sagna, con il tecnico bresciano che schiererà dal primo minuto Venuti e Letizia sull’out opposto. Al centro della difesa, invece, i confermati Djimsiti e Tosca. A formare il tridente alle spalle delle “monstre” Diabaté, si posizioneranno Brignola, Iemmello e Djuricic.

Formazione Benevento

Sul fronte Atalanta, invece, mister Gasperini è costretto a rinunciare allo squalificato Toloi e agli acciaccati Palomino, Ilicic, Spinazzola, Rizzo e Melengoni. Rientra, invece, Petagna, assente per squalifica contro l’Inter e il numero ventinove bergamasco partirà dal primo minuto a fianco del “Papu” Gomez nel 3-4-1-2 del tecnico piemontese. Alle loro spalle agirà Cristante e la linea a quattro di centrocampo sarà formata da Hateboer e Castagne sugli esterni, con De Roon e Freuler centrali. In difesa, a protezione di Berisha, il terzetto formato da Mancini, Caldara e Masiello.

formazione Atalanta

Arbitro: Davide Ghersini di Genova
Assistenti: Lorenzo Manganelli di Valdarno e Andrea Crispo di Genova
IV ufficiale: Daniele Martinelli di Roma 2
V.A.R.: Daniele Doveri di Roma 1
A.V.A.R.:  Rodolfo Di Vuolo di Castellammare di Stabia