Concluso il ritiro romano, con il Benevento che ieri ha lasciato il Mancini Park Hotel, la truppa giallorossa si è data appuntamento per domani pomeriggio nel Sannio. All’Antistadio “Imbriani” è fissata la ripresa della preparazione, con l’attenzione che sarà focalizzata soprattutto sul match di domenica sera contro il Pisa. Contro i toscani, nella prima gara del girone di ritorno e prima del nuovo anno, fondamentale sarà continuare sulla scia di quanto di sensazionale fatto nella prima parte di campionato, con capitan Maggio e compagni che mai dovranno perdere di vista quell’elevata umiltà che li ha contraddistinti nel girone d’andata.

Oltre al primo impegno del 2020, in queste settimane a tenere banco è sempre il calciomercato e dopo l’arrivo di Gabriele Moncini il diesse Pasquale Foggia continua a lavorare intensamente per riportare a Benevento il difensore Alin Tosca. Il rumeno, nel Sannio nella seconda parte della stagione 2017/2018, è l’obiettivo principale della dirigenza giallorossa, con quest’ultima che si è vista costretta a dover intervenire al centro della difesa dopo l’infortunio di Luca Antei. Il calciatore, inoltre, essendo mancata nella prima parte, potrebbe essere anche l’alternativa a Letizia nel ruolo di terzino sinistro e il suo ritorno, così come l’acquisto di Moncini, dovrà essere inquadrato già in ottica di un’eventuale promozione in serie A. Nella massima serie l’ex Real Betis e attualmente ai turchi del Gaziantepspor, ha già del resto dimostrato di poterci stare e a spingere per un suo ritorno è lo stesso calciatore, desideroso di vestire nuovamente la maglia del Benevento.

Sul fronte uscite, invece, il Trapani continua a mostrare un particolare interesse verso Bright Gyamfi, ma il calciatore ghanese partirà soltanto in cui la società giallorossa dovesse individuare un altro terzino destro che faccia al caso del Benevento anche per la prossima stagione. Chi, invece, è già certo di non vestire la maglia giallorossa nel prossimo campionato, a prescindere dalla categoria, è Samuel Armenteros. L’attaccante svedese di origini cubane, il cui contratto con il Benevento scadrà il prossimo 30 giugno, potrebbe partire già in questa sessione, ma per adesso l’interesse mostrato nei giorni scorsi da alcune squadre di B (Chievo, Pescara e Crotone) è andato via via scemandosi. Novità in questa settimana potrebbero esserci anche sul fronte Massimo Coda, con il numero nove che non ha ancora rinnovato il proprio contratto, ma non intenzionato a lasciare il Benevento in questa finestra di calciomercato.