Tra le priorità del Benevento per il prossimo campionato di serie A c’è anche quella di individuare un nuovo terzino e rispetto a quanto accaduto nelle ultime stagioni Gaetano Letizia sarà schierato da Pippo Inzaghi nella posizione a lui più congeniale e quindi a destra. L’ex Carpi, data per certa anche la conferma di capitan Maggio, si giocherà il posto da titolare proprio con “SuperBike” e quindi il terzino che arriverà sarà un mancino naturale.

Nella posizione di terzino a sinistra potrebbe agire anche Barba, ma qualora l’ex Chievo dovesse essere considerato un centrale e quindi l’alternativa naturale a Caldirola, si procederà ad acquistare due esterni di difesa mancini. Un nome che continua ad essere accostato al club di via Santa Colomba è quello di Alin Tosca, con il rumeno desideroso di tornare ai piedi della Dormiente già dallo scorso gennaio e questo suo desiderio potrebbe avverarsi in estate, dato che anche il direttore sportivo Foggia e il presidente Vigorito non hanno mai nascosto la stima nei suoi confronti. Proprio il diesse giallorosso, ospite nella serata di ieri di Ottogol, ha commentato così un possibile ritorno del rumeno: “È un giocatore forte che tutti noi conosciamo. Con lui si è creato un rapporto molto bello, ci sentiamo spesso e sono legato a lui. Bisogna fare delle valutazioni, anche perché a gennaio abbiamo preso Barba. Sulla corsia di sinistra bisogna capire chi per caratteristiche si adatterebbe meglio alla nostra idea di squadra”.

L’ex giallorosso, attualmente ai turchi dello Gaziantepspor, così come Barba può essere utilizzato anche da centrale di difesa e tale ruolo l’ha ricoperto proprio con il Benevento, con mister De Zerbi che due anni fa era solito schierarlo accanto a Djimsiti al centro della difesa.