Strega, accelerata sul mercato: è fatta per Pettinari

Foto LaPresse

Aveva ribadito anche ieri, Fabio Cannavaro, la necessità di accelerare sul mercato per ovviare a una situazione che di giornata in giornata si fa sempre più compromessa, e il tecnico giallorosso è stato subito accontentato: è fatta per l’arrivo di Stefano Pettinari dalla Ternana. L’attaccante, fresco di gol nella sfida persa in rimonta a Reggio Calabria, rappresenta la prima operazione in entrata del contestato diesse Pasquale Foggia a meno di dieci giorni dalla conclusione della sessione invernale. L’accelerata subito dopo la debacle arrivata all’ultimo secondo contro il Genoa, la sesta in questo campionato al ‘Vigorito’. Un nome già sul taccuino del direttore sportivo ma per il quale non si affondava ancora il colpo, complice anche una divergenza di vedute tra staff tecnico e dirigenziale sul valore effettivo della rosa e gli investimenti da sostenere a gennaio per rinforzare i reparti più carenti. Secondo quanto riportato da TernanaNews, arriva in prestito oneroso (500mila euro) con diritto di riscatto. A darla per fatta anche Ottopagine. Classe ’92, 31 anni il 27 gennaio, Pettinari è un prodotto scuola Roma che questa stagione è andato a segno soltanto due volte: nella sfida di ieri, senza esultare, e proprio contro il Benevento, pareggiando i conti appena entrato. Calciatore girovago, nella sua carriera si annoverano tante maglie e anche diversi ritorni (Crotone, Pescara, Ternana, Lecce). A Trapani la sua stagione migliore in termini realizzativi con 17 gol (2019/20), in riva all’Adriatico ne mise a segno 13 (nel 2017/18). Nell’ultimo anno e mezzo in Umbria ne ha timbrati complessivamente 8.

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.