Benevento, Cannavaro: “L’abbiamo vinta sbagliando il meno possibile”

Conclusa la gara che ha regalato finalmente i tre punti al Benevento e per Fabio Cannavaro si tratta del primo successo da allenatore in Italia, in sala stampa ha commentato il successo. Ecco le sue dichiarazioni: “A fine partita ho ringraziato i ragazzi perché nell’ultimo periodo hanno tirato la carretta e anche in emergenza siamo riusciti a vincerla. Dopo lo svantaggio i ragazzi hanno continuano a macinare gioco. Adesso c’è la sosta e l’assenza di Glik che va in nazionale non deve abbatterci. Dobbiamo continuare a lavorare come stiamo facendo. Farias se sta bene e si allena al massimo ci può dare tanto, ma deve capire che è meglio giocare mezzora da fuoriclasse che tutta la partita da giocatore normale. Siamo stati molto bravi nel tenere sempre il pallino del gioco e ci siamo riusciti anche in superiorità numerica”.

Rientro degli infortunati – “Con il rientro degli infortunati non finiranno i problemi e dobbiamo continuare a pensare partita dopo partita. Dobbiamo continuare a crescere sul piano fisico giocatore per giocatore e l’unica cosa che posso fare è far capire a loro che più si vince più si deve continuare a lavorare”.

Svolta – “Tra il primo e il secondo tempo ho pensato di poterla vincere e nello spogliatoio ho detto ai ragazzi che se avessero continuato a fare quello che stavano facendo l’avrebbero vinta. Ogni cosa che gli chiedo lo fanno e questo è per me un grande vantaggio”.

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.