Benevento, Cannavaro: “Dobbiamo crescere ancora tanto”

Finita la gara che ha permesso al Benevento di conquistare un pareggio rimontando due gol alla Reggina seconda in classifica, il tecnico Fabio Cannavaro ha commentato il match in sala stampa. Ecco le sue dichiarazioni: “Oggi siamo partiti molto bene, poi però l’episodio del rigore ha fatto riemergere qualche fantasma del passato. Questo non va bene e nella ripresa cambiando qualcosa ci siamo ripresi. Viviani è un giocatore molto importante, ma anche quelli che erano già in campo hanno capito l’errore che avevano commesso e si sono ripresi. Un po’ dispiace perché ripeto abbiamo commesso degli errori che dovevamo evitare e hanno fatto sì che lasciassimo purtroppo dei punti per strada. Questi risultati ottenuti di recente sono però frutto del lavoro e fino all’ultimo secondo dobbiamo avere sempre quella lucidità che ci permette di portare a casa dei punti”.

Schiattarella – “Pasquale da tempo convive con un problema al ginocchio e speriamo di recuperarlo per la prossima gara contro il Palermo”.

Occupazione degli spazi – “Ci lavoriamo molto su questo aspetto, ma continuiamo a prendere troppi gol su situazione strane e dobbiamo quindi continuare a migliorare. I ragazzi da subito mi hanno dato una grandissima disponibilità e possiamo crescere ancora tanto. Dobbiamo recuperare ancora diversi giocatori e non possiamo permetterci di regalare mezzora come abbiamo fatto nel primo tempo”.

Infortunati – “Spero di recuperare Tello. Simy lamenta ancora un fastidio. Veseli e Ciano sono ancora indietro e l’emergenza purtroppo non è finita”.

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.