1

Benevento, Caserta: “A Brescia con il giusto spirito”

La gara di domani sera a Brescia darà il via alla sesta giornata di campionato e nella tarda mattinata odierna il tecnico del Benevento, Fabio Caserta, ha incontrato i giornalisti in sala stampa. Ecco le sue dichiarazioni: “La squadra è consapevole di aver fatto una buona gara, ma la partita di sabato l’abbiamo ormai messa da parte. Siamo consapevoli che stiamo crescendo e dobbiamo continuare su questa strada. Letizia sta meglio rispetto a qualche giorno fa, Schiattarella sta recuperando e sta migliorando sempre di più sul piano della condizione fisica e devo stabilire se farlo giocare dall’inizio, ci può dare tanto sul piano dell’esperienza. Leverbe si è inserito molto bene, gli manca il ritmo partita e si è allenato bene. Oltre a Tello e Viviani, domani mancherà anche El Kaouakibi che ha avuto un po’ di febbre e un problema vicino a un ginocchio. Preferiamo tenerlo a riposo”.

Kubica – “Ha caratteristiche diverse rispetto a Schiattarella. Viene da un campionato completamente diverso e gli dobbiamo dare del tempo per crescere. Può fare anche la mezzala e gli serve il tempo materiale per crescere insieme alla squadra”.

Attacco – “La squadra ha costruito diverse palle gol e quindi non è stato un problema di manovra, ma sfortuna. Ci è andata male e durante la stagione ci sono dei momenti in cui la palla sembra che non voglia mai entrare. Non bisogna deprimersi, abbiamo un parco attaccanti importante e mi aspetto dei gol anche dai centrocampisti”.

Sconfitte interne – “Non mi preoccupa aver perso già due partite in casa. Non siamo partiti bene, ma quella di adesso è una squadra completamente diversa rispetto a quella contro il Cosenza”.

Simy e Ciano – “Stanno al 60% della condizione e ad entrambi bisogna dargli ancora del tempo per acquisire il ritmo partita al 100%. Cercherò di inserirli sempre di più gradualmente”

Azioni da gol – “Questo sistema di gioco permette maggiormente di mettere dei cross al centro per gli attaccanti. Il problema sarebbe se non creassimo occasioni da rete e personalmente sono molto soddisfatto del lavoro che stiamo portando avanti da non molto tempo”.

Agonismo del Brescia – “I ragazzi lo sanno, sappiamo che è una squadra molto strutturata e siamo pronti a fare una partita molto importante. Abbiamo le qualità dei singoli per vincere le partite, ma dobbiamo essere bravi a farle emergere”.

Farias – “Si è riaggregato al gruppo da pochi giorni, ha avuto un problema muscolare e lui come tutti gli altri si sta allenando per farsi trovare pronto. Non sta al 100%, ma delle qualità elevate per la categoria”.

Formazione – “Domani ci sarà qualche novità, ma non sono gli undici titolari a fare la differenza, spesso e volentieri sono i subentranti a decidere una partita”.