1

Benevento, Caserta: “Abbiamo i requisiti per vincere a Como”

Dopo il largo successo sul Cittadella, per il Benevento alle porte c’è la complicata trasferta di Como e dell’impegno di domani pomeriggio ne ha parlato il tecnico Fabio Caserta in conferenza stampa. Ecco le sue dichiarazioni: “Vogliacco è un giocatore molto affidabile e nello stesso ruolo ci sono due elementi con più esperienza. Valueterò dal punto di vista fisico sia Glik che Barba perché vorrei dare a entrambi una maggiore continuità. Alessandro sia dall’inizio che a partita in corso è un elemento di grandissima affidabilità. Si allena sempre al massimo e sa che ha davanti elementi di una certa esperienza per questa categoria”.

Assenze – “Mancheranno sia Sau che Improta e proverò a sfruttare le caratteristiche di Moncini e Lapadula. A prescindere da tutto sarà una partita difficile e dovremo essere bravi ad affrontarla nel migliore dei modi. Quella di Riccardo è un’assenza pesante perché per noi è un jolly e potrebbe sostituirlo Brignola. Anche Enrico è un giocatore importante per noi”.

Viviani dall’inizio – “È una soluzione, sta molto meglio rispetto a quando è arrivato”.

Modulo – “Non sono un allenatore fissato su un solo modulo e il 4-4-2 è un sistema di gioco che a me piace. Va trovato però il giusto equilibrio per giocare con due attaccanti e molto dipende anche dagli avversari. Nell’ultima partita con i due attaccanti siamo stati molto più pericolosi. Devo valutare bene se attuarlo a partita in corso o dall’inizio”.

Forma di Acampora – “Parecchi giocatori hanno già giocato 2 partite in 3 giorni e Acampora è uno di questi. Fortunatamente ho ancora tutta la giornata di oggi e quella di domani per fare delle valutazioni. Tello può giocare dall’inizio”.

Compleanno – “Al di là del mio compleanno, i miei ragazzi scenderanno in campo per dare il massimo e portare a casa i tre punti”.

Difficoltà –La serie B è un campionato difficile e le difficoltà appartengono a ogni squadra di questo torneo. Noi dobbiamo stare molto attenti e dovremo affrontare tutte le partite con lo giusto spirito. Altro aspetto importante è quello del saper soffrire e domani mi aspetto una gara difficile contro un’avversaria che nelle ultime giornate non è stata agevolata soltanto dai risultati”.

Possibile terza vittoria consecutiva – “Se dovesse arrivare un’altra vittoria sarebbe importante e noi abbiamo delle qualità che ci consentirebbero di ottenerla. Dobbiamo continuare a lottare su ogni pallone”.

Calò – “In una squadra quando c’è un punto di riferimento e nel nostro caso Calò, le squadre avversarie cercano di limitarlo. Con un altro centrocampista dobbiamo quindi cercare di trovare un’altra soluzione e in modo tale da liberare lo stesso Calò”.