Benevento, divise 2018/19: tra fantasie, suggestioni e realtà

Frankie Garage Benevento

È pur sempre la maglia del Benevento, quella gialla come il sole e rossa come il cuore, e dunque si fa fatica a non amarla a prescindere, ma diciamoci la verità, quella storica che ha calcato i campi di Serie A ha lasciato insoddisfatto più di qualcuno. Non che con la seconda e la terza sia poi andata meglio, con i supporters sanniti (e anche la critica nazionale) che ha sollevato più di qualche dubbio sul prodotto finale consegnato alla presentazione delle magliette l’estate scorsa (chi ricorda la famosa questione relativa alla patch sullo sponsor La Molisana? O la dissolvenza in rosso malriuscita andando verso il basso, con le righe sovrapposte?). Insomma, considerando tante altre squadre “brandizzate” FG Sport, i beneventani non sono rimasti entusiasti del lavoro del marchio di Santopadre, e sui social hanno sfogato tutta la loro amarezza. Nel frattempo che la stagione 2018/19 prende il via, cominciano i ritiri e il calciomercato si fa più vivo che mai, arriva anche il momento di presentare le nuove divise per la prossima annata calcistica e Frankie Garage, tramite il proprio canale Instagram, ha ieri annunciato la prosecuzione del rapporto col Benevento Calcio anche per questa imminente stagione. Subito i fan giallorossi si sono scatenati con i commenti: in attesa di scoprire quale sarà la data di presentazione delle nuove magliette, proviamo a fare un gioco sotto l’ombrellone o seduti al bar mentre ci si gusta l’aperitivo, ipotizziamo dunque come sarà la futura divisa home del Benevento. Sbizzarriamoci e sbizzarritevi.

TRA PASSATO E FUTURO
Il tifoso del Benevento non fa eccezione rispetto a tanti altri ed è un po’ nostalgico. La maglietta più adorata è senza dubbio quella di fine anni ’90: strisce verticali giallorosse con al centro lo spazio lasciato per lo sponsor Strega, con i pantaloncini neri. In tanti sono quelli desiderosi di rivedere questa accoppiata vincente ma purtroppo non sarà possibile, dato che torna come main sponsor IVPC. Ma “Liquore Strega” era presente come sponsor minore nella prima stagione in B, posizionato proprio al di sotto di IVPC, posto che quest’anno verrà occupato ancora dall’azienda sannita Sapa. Oltre le suggestioni e le fantasie dei tifosi giallorossi, ciò che sembra mancare a Frankie Garage nella creazione delle maglie del Benevento, è proprio l’immaginazione. Posto che il veto di Vigorito conta e non poco, i prodotti FG Sport per Perugia e Matera sono più fantasiosi e caratteristici. La partnership con il marchio del patron del Perugia dura dalla stagione 2014/15 e si rinnova per quella che sarà la quinta stagione insieme. La prima maglia FG per i sanniti vedeva tre strisce verticali rosse poste su fondo giallo, collo circolare giallorosso e una banda orizzontale rossa sul retro. Questa stessa maglietta viene utilizzata per la storica stagione 2015/16, quella che ha sancito il primo approdo in B per il Benevento. Piaciuta anche se rimanda al modello Adidas di quell’anno, la prima maglia per la stagione 2016/17: ancora tre strisce verticali rosse adagiate su fondo giallo, quest’ultime sono più larghe e distanziate tra loro con una riga verticale gialla sulle tre rosse, mentre sul retro in basso per la prima volta viene coperto lo spazio con lo sponsor Rillo. Contando quella della scorsa stagione, per la maglia home sono stati utilizzati tre modelli: in ognuno di questi possiamo ritrovare delle caratteristiche inserite in ogni maglietta. Cominciamo dallo sponsor tecnico FG, sempre posto a destra, con lo scudetto del Benevento cucito invece a sinistra, sul petto. Eccetto quella dell’anno appena trascorso, lo sponsor non era mai posto sulle righe ma venivano interrotte appositamente. Da due stagioni a questa parte la parte frontale viene sempre staccata dal retro, che rimane pulito. Stessa cosa per le prime due stagioni, solo che si era optato per l’effetto double-face con la striscia orizzontale a fare da piano per il numero. Il giallo, inoltre, è più caldo rispetto a quello utilizzato nella prima stagione, con un solco tracciato dalla stagione successiva e visto sia in B che in A, nonostante in quest’ultima stagione si unisse quasi al rosso senza distinguersi a distanza. Un’altra particolarità è il collo: FG col Benevento ha sempre utilizzato un modello circolare, nelle prime due stagioni con una riga sottile rossa a fare da contorno, nelle ultime due totalmente rosso. I bordi delle maniche nella prima stagione presentavano una riga rossa vicino ai margini della manica gialli, bordo con una banda rossa in B e totalmente giallo in A. Tratto comune sono le spalle, “mai utilizzate”: come detto, le strisce verticali non hanno mai toccato o superato le spalle, né sono sfociate sulla parte superiore delle braccia. FG ha sempre scelto un taglio netto, lasciando “libere” queste parti del corpo. Insomma, tra tratti comuni e piccolissimi particolari variati nel corso di questi quattro anni, e dopo l’esperimento criticato della scorsa stagione, cosa ci proporrà Frankie Garage? Non ci sottraiamo al gioco e azzardiamo delle ipotesi: possibile che il colletto abbia una forma diversa dopo cinque anni, che le spalle e le braccia verranno più curate, che le strisce torneranno ad essere tre o quattro per trovare il giusto compromesso tra passato e presente. Secondo voi, dunque, guarderà alla tradizione accontentando i nostalgici o avrà lo sguardo rivolto verso il futuro con una maglietta innovativa? Andrà contro qualche principio cardine dei suoi modelli o non tradirà i suoi classici? A breve lo scopriremo.

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.