Benevento, doni e sorrisi ai bambini del San Pio

Si è svolta in mattinata presso i reparti di pediatria e terapia intensiva neonatale dell’ospedale San Pio la Festa del Prematuro 2022 e all’evento, seppur con un corposo ritardo legato al fatto che la squadra doveva concludere la seduta d’allenamento giornaliera, ha preso parte anche una delegazione del Benevento Calcio. La troupe di calciatori, composta da Improta, El Kaouakibi, Pastina, Agnello e Perlingieri, ha donato sorrisi e tante magliette ai bambini presenti e nei volti dei più piccoli il malessere per la lunga attesa è di fatto subito svanito. Soddisfatto per la buona riuscita dell’evento anche il Prof. Francesco Cocca, con il Direttore del Dipartimento Materno Infantile dell’ospedale che ci ha tenuto a ringraziare pubblicamente la società giallorossa e le varie associazioni che hanno aderito a tale iniziativa. “Nonostante il poco preavviso ringraziamo il Benevento Calcio per aver accettato il nostro invito e un ringraziamento speciale va al presidente Oreste Vigorito che ha voluto fortemente la presenza di qualche calciatore oggi qui da noi. Loro sono soliti frequentare luoghi molto belli e la loro sensibilità, nel recarsi in un luogo dove nella maggior parte si deve assistere a bambini in difficoltà, ci ha particolarmente colpiti”.

Presenti per il Benevento anche il club manager Alessandro Cilento, il coordinatore della comunicazione Andrea Festa, la collaboratrice della segreteria Sonia Iacoviello, il responsabile SLO Giorgio Caraccio, Alessio Luongo (Tamburo) e Carlo Caruso, con quest’ultimo che ha fatto da autista all’intera troupe. Felicissimi di ricevere la maglietta giallorossa anche i sei gemelli (4 femmine e 2 maschi) nati al San Pio nel gennaio del 2010 e accompagnati dai genitori Pino e Carmela.

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.