Benevento 5 a un passo dalla storica Serie A: battuta la Lazio 7-3

Ad un passo da te. GG Team Wear Benevento 5 sbanca il PalaPertini, batte la Lazio in rimonta per 7-3 ed è sempre più vicino alla promozione in serie A: basta una vittoria sabato 20 aprile contro il Città di Melilli al PalaTedeschi.

Andrea Centonze recupera Bobadilla ed opta per il quintetto di movimento formato da Matheus, Botta, Milucci, Arvonio e Fetta. L’inizio, però, è da incubo: la Lazio si porta subito sul doppio vantaggio firmato da Medici e Capponi nei primi cinque minuti. La capolista non ci sta ed inizia a macinare gioco, progettando la rimonta già nei primi venti minuti: Lolo Suazo accorcia, De Crescenzo impatta al 12′. I giallorossi, davanti ad una marea di tifosi arrivati in massa da Benevento, sorpassano i biancocelesti con altre due reti di Lolo Suazo (tripletta per lui), intervallate da un gol di De Crescenzo: si va al riposo sul 2-5. Nella ripresa, il Benevento chiude la contesa con le realizzazioni di Imparato e Matheus, che aumentano lo score fino al 2-7. Nel finale la rete di Bertinelli vale il 3-7 definitivo. Il Benevento, ora, è davvero vicino al traguardo.

“Sapevamo e ci aspettavamo una partita difficile perché la Lazio è in piena corsa play-off e giocava in casa. Siamo partiti male, subito sotto di due reti – le parole del tecnico Andrea Centonze.- Abbiamo reagito da grandissima squadra: abbiamo macinato gioco ribaltandola già nel primo tempo. Bravi a gestirla nella ripresa con il loro portiere di movimento. Vittoria davvero fondamentale davanti al nostro pubblico eccezionale: dobbiamo solo continuare su questo percorso”, conclude il mister.

Comunicato stampa

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.