Benevento, Foggia: “Rosa quasi completata”

In Trentino a stretto contatto con la truppa di Inzaghi c’è il direttore sportivo del Benevento, Pasquale Foggia, con il diesse giallorosso che prima a Pinzolo e in questa seconda parte di preparazione a Moena non sta facendo mancare assolutamente la sua vicinanza all’intero gruppo. “Il ritiro sta andando nei migliori dei modi – afferma il dirigente giallorosso – e i ragazzi, nonostante i pesanti carichi di lavoro, non hanno mai perso il sorriso. Il nostro poi è un gruppo consolidato e formato in primis da grandi uomini. Caldirola, Viola, Del Pinto e Letizia, solo per citarne alcuni, sono uomini eccezionali. Con loro abbiamo iniziato un progetto e intendiamo portarlo avanti”.

Per questa nuova stagione la panchina è stata affidata a Pippo Inzaghi e come è nata l’idea di affidarla a lui?

Parte da lontano, è da qualche anno che lo inseguivo e pure nella passata stagione è stato vicino ad accomodarsi sulla nostra panchina. La conoscenza diretta della persona ha giocato un ruolo fondamentale, è un amico e sia io che il presidente siamo orgogliosi di averlo portato a Benevento.

Anche con Bucchi si è instaurato sin da subito un bel rapporto e c’è qualcosa che ti senti di dirgli?

Nonostante la sconfitta contro il Cittadella lo ringrazierò sempre per quello che ha fatto per il Benevento. È arrivato nel momento in cui dovevamo rifondare tutto e sia io che il presidente Vigorito saremo sempre riconoscenti verso il suo operato. Colgo l’occasione, inoltre, per rinnovargli l’in bocca al lupo per la sua nuova avventura.

Tornando alla rosa attuale cosa manca per reputarla a tutti gli effetti competitiva?

Manca poco, siamo al secondo anno di questo progetto e abbiamo alleggerito e non poco il monte ingaggi. L’anno scorso abbiamo costruito un gruppo di calciatori forti per la categoria e di questo gruppo continueranno a farne parte sia Coda che Letizia. Stiamo lavorando per rinnovare i loro contratti e contiamo di definire le due operazioni in tempi brevi.

Nelle scorse settimane si è parlato del possibile arrivo a Benevento di Brugman. Confermi di averlo chiesto al Pescara?

La nostra società mostra sempre un particolare interesse verso i calciatori di qualità e Brugman di qualità ne ha tanta. Il nostro regista è però Viola e Nicolas resta al centro del nostro progetto.

Goddard e Volpicelli saranno ceduti con la formula del prestito?

Goddard resterà con noi. Con Volpicelli, invece, faremo delle valutazioni più dettagliate al termine del ritiro. Valuteremo con serenità il da farsi.

La scorsa settimana mister Pasquale Bovienzo ha lasciato il Benevento Calcio e l’ex tecnico della Primavera su Facebook ha ringraziato l’intera famiglia giallorossa…

Pasquale è un grande professionista e ha una grande voglia di allenare una prima squadra. Sarebbe dovuto andare al Campobasso, ma l’accordo con la società molisana è saltato. Si merita questa chance e sono sicuro che la saprà sfruttare.

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.