Benevento - Imolese

Successo del Benevento contro l’Imolese nel secondo turno di Coppa Italia. Di Insigne, Coda e Improta, tutte nella prima frazione, le reti degli stregoni. Nella ripresa la sfortunata autorete di Maggio ha fissato il punteggio sul 3-1.

PRiMO TEMPO – Bastano pochi secondi al Benevento per sbloccarla con Insigne che dalla destra beffa il portiere Rossi con una conclusione a giro. Al 5′ gli stregoni vanno vicinissimi al raddoppio con Coda che raccoglie di testa il perfetto calcio d’angolo calciato dalla destra da Viola, con il tentativo della punta giallorossa che termina sul fondo. Il 2-0 è rimandato di pochi minuti e arriva al 9′ e a buttarla in fondo alla rete è proprio Coda, con la punta di Cava de’ Tirreni che vede prima respingersi da Rossi il suo colpo di testa, ma sulla respinta dell’estremo difensore romagnolo è lesto a spedire la sfera in rete. Al 12′ scambio sulla sinistra sull’asse Improta – Nocerino, con conclusione dell’ex Bari che termina sul fondo. Un minuto più tardi è Nocerino ad andare vicino alla rete, ma Rossi non si fa sorprendere e allontana il pericolo. Al 23′ stregoni vicinissimi al terzo gol e questa volta con Tello che colpisce il palo. La terza marcatura si materializza al 28′ con Improta che spedisce in fondo al sacco il perfetto assist dalla destra di Insigne.

SECONDO TEMPO – Nella ripresa, al 2′, l’Imolese prova a farsi vedere dalle parti di Puggioni e lo fa con una conclusione di De Marco, con l’estremo difensore del Benevento che respinge il tentativo dell’attaccante ospite. Al 4′ Di Chiara prova a sorprendere Rossi dalla distanza e il suo tentativo termina di poco sul fondo. All’8′ cross dalla sinistra di Carraro con leggera deviazione di Maggio che beffa Puggioni per il 3-1. Al 16′ ripartenza del Benevento con Tello che serve Nocerino che a sua volta vede l’inserimento di Improta che conclude verso la porta con Rossi che blocca senza problemi. Al 19′ gli ospiti vanno vicini anche al secondo gol e questa volta con De Marchi che avanza palla al piede e giunto in area prova la conclusione che non sorprende Puggioni. In questa seconda frazione il Benevento ha abbassato un po’ il ritmo e ciò di conseguenza sta permettendo all’Imolese di farsi notare nella metà campo giallorossa. Al 29′ prova a reagire il Benevento e lo fa con Viola che va vicinissimo al gol con una conclusione dalla distanza che termina di poco sopra la traversa. Nei restanti minuti di gara gli stregoni amministrano nei migliori dei modi il doppio vantaggio e in pieno recupero con Bandinelli vanno anche vicini al quarto gol, con la sfera che termina di poco sul fondo. Al triplice fischio applausi per la truppa di Bucchi che affronterà l’Udinese al terzo turno.

Benevento Imolese 3-1 (3-0)

Benevento (4-3-3): Puggioni; Maggio, Volta, Costa, Di Chiara; Tello (40′ st Del Pinto), Viola, Nocerino (18′ st Bandinelli); Insigne (18′ st Ricci), Coda, Improta. A disp.: Montipò, Gori, Sparandeo, Billong, Tuia, Gyamfi, Tazza, Santarpia, Filogamo. All.: Cristian Bucchi

Imolese (4-3-3): Rossi; Patrignani, Ciofi, Carini, Tissone (40′ st Checchi); Valentini, Carraro, Bensaja (46′ st Rinaldi); Jukic, Belcastro (43′ st Tattini), De Marchi. A disp.: Sarini, De Gregorio, Galanti, Garavini, Giannini, Sereni, Stranzani. All.: Alessio Dionisi

Arbitro: Valerio Marini di Roma 1
Assistenti: Giuseppe Opromolla di Salerno e Francesco Fiore di Barletta
IV ufficiale: Fabio Natilla di Molfetta

Marcatori: 1′ pt Insigne (B), 9′ pt Coda (B), 28′ pt Improta (B), 8′ st autogol Maggio (I)

Note: terreno di gioco in ottime condizioni. Ammoniti: Costa (B), Volta (B). Angoli: 2-5. Recupero: 0′ pt, 3′ st. Spettatori: 5030