Benevento, l’occasione è ghiotta. Le gare del weekend ti strizzano l’occhio

Non è più tempo di pensare ancora al successo ottenuto contro il Crotone ed è per questo motivo che il Benevento da lunedì pomeriggio ha ripreso a lavorare a mille in vista dell’impegno di sabato pomeriggio a Venezia. La truppa di Inzaghi al “Penzo”, dopo la prestigiosa vittoria ottenuta sugli squali, non dovrà commettere l’errore di sottovalutare i lagunari, altrimenti così come già capitato a Pescara si inciamperà in una nuova battuta d’arresto. Servirà, invece, la stessa fame di vittoria mostrata contro i calabresi e un successo in terra veneta farebbe ulteriormente spiccare il volo a capitan Maggio e compagni.

Il programma della quattordicesima giornata prevede infatti diversi scontri diretti tra le squadre attualmente in zona play off e anche un incrocio tra due delle delusioni di questo primo terzo di campionato. Si inizierà sabato pomeriggio con Crotone – Cittadella, con il match dello “Scida” che mette di fronte due delle tre squadre attualmente a ventuno punti e sempre alle 15 è in programma Frosinone – Empoli. Sia i ciociari che i toscani sono attualmente fuori dalla grigia play e vincendo al “Penzo” la Strega continuerebbe ad allungare su una delle due o addirittura su entrambe in caso di parità allo “Stirpe”. Alle 18 ci sarà poi Salernitana – Ascoli, con i granata chiamati al riscatto dopo le due sconfitte lontane dall’Arechi e che hanno causato l’uscita dalla zona play off. Un’area della classifica che continuano, invece, ad occupare i marchigiani, avanti di due punti sui prossimi avversari.

A completare la lista degli scontri con vista sui play off ci penseranno Perugia e Pescara, con le due squadre che si affronteranno domenica sera al “Curi”. Entrambe già occupano un posto in zona spareggi, ma i grifoni hanno perso posizioni in seguito alle sconfitte rimediate contro il Cittadella e il Pordenone.

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.