Benevento, sabato devi reagire. Hai già superato due periodi negativi

Benevento, sabato devi reagire. Hai già superato due periodi negativi

Gli stregoni, in questo campionato, hanno già dimostrato di saper reagire alle difficoltà e contro lo Spezia dovranno mettersi alle spalle le ultime due sconfitte

SHARE

Con la sconfitta di domenica pomeriggio a Cremona, andata ad aggiungersi a quella di Livorno, il Benevento è precipitato in un nuovo periodo di crisi che va ad oscurare i precedenti dieci risultati utili consecutivi. Gli stregoni si ritrovano quindi a dover affrontare una nuova fase di flessione in questo campionato ed è la terza, avendone già superato in precedenza altre due. Il primo calo dei giallorossi è riconducibile alle sconfitte consecutive rimediate contro il Foggia in casa e il Pescara all’Adriatico. A queste due sconfitte, materializzatesi nella fase iniziale del girone d’andata, gli stregoni hanno reagito con un doppio successo casalingo e a farne le spese sono stati il Livorno e la Cremonese. Successivamente alle due vittorie gli stregoni hanno avuto un nuovo periodo di crisi, con un solo punto conquistato nel trittico di gare contro l’Ascoli al “Vigorito”, il Carpi e lo Spezia lontano dal Sannio. Questa seconda fase negativa, come ben ricorderete, è stata spazzata via grazie alla vittoria casalinga contro il Perugia, con gli stregoni che nelle successive dodici gare prima delle ultime due sono stati sconfitti soltanto dal Verona che si è imposto in terra sannita grazie a un gol in doppio fuorigioco.

La truppa giallorossa si ritrova adesso a dover mettersi alle spalle questa terza fase di calo e per farlo sabato pomeriggio occorrerà una vittoria contro lo Spezia. I liguri, così come gli stregoni, sono reduci da due sconfitte consecutive e nelle ultime cinque gare hanno racimolato la miseria di tre punti che li ha fatti precipitare al nono posto e a quattro punti di distanza dal Perugia che occupa l’ultima posizione utile per i play off.