I crampi accusati da Antei sul finire della gara di sabato hanno spinto mister Inzaghi a gettare nella mischia Alessandro Tuia. Per il centrale di Civita Castellana quella contro lo Spezia, non essendo stato utilizzato da SuperPippo neanche in occasione della gara di Coppa Italia contro il Monza, ha rappresentato la prima apparizione in gare ufficiali della stagione. All’ex Salernitana sono bastati davvero pochi secondi per dimostrare ai tifosi che questo Benevento può fare affidamento anche su di lui, in quanto il suo lancio dalle retrovie ha messo Tello nelle condizioni di beffare Scuffet e conseguentemente di espugnare il “Picco”.

Un successo, quindi, arrivato anche grazie al suo perfetto assist, con il difensore che ha una voglia matta di mettersi definitivamente alle spalle la passata stagione, la quale da un punto di vista personale è stata a dir poco disgraziata. Ciò lo sa bene anche mister Inzaghi, il quale pur avendolo utilizzato soltanto sabato per la prima volta, aveva già in precedenza speso parole al miele per tutti e quattro i suoi centrali difensivi e Alessandro, con quella faccia da bravo ragazzo, alla prima opportunità avuta non l’ha affatto deluso.