Il Benevento a Venezia con il talismano Dionisi: con lui ha sempre vinto

Designati gli arbitri della quarta giornata di Serie B: il Benevento, impegnato sabato pomeriggio al ‘Penzo’ di Venezia (fischio d’inizio ore 14), ritrova a distanza di due stagioni Federico Dionisi. Il fischietto aquilano, 34 anni, è stato finora un vero e proprio talismano per la Strega: in quattro precedenti con lui, infatti, i giallorossi hanno sempre vinto. L’ultimo confronto risale al 26 settembre 2020, esordio nel campionato di Serie A a ‘Marassi’ contro la Sampdoria, con la truppa di Inzaghi che ribaltò da 2-0 a 2-3 gli uomini allenati da Claudio Ranieri regalandosi un pomeriggio da sogno. Il debutto con il direttore di gara abruzzese in Coppa Italia al ‘Vigorito’: Benevento-Cittadella 1-0 e giallorossi che staccarono il pass per ‘San Siro’ (dove avrebbe affrontato l’Inter agli ottavi). Gli altri due felici precedenti risalgono ancora alla stagione 2018/19 (Perugia-Benevento 2-4) e a quella successiva (Benevento-Cosenza 1-0). Score tutt’altro che positivo, invece, per il Venezia: in cinque confronti da lui diretti, i lagunari hanno vinto soltanto una volta (2-0 contro l’Albinoleffe, campionato di Serie C girone A), raccogliendo poi due sconfitte e altrettanti pareggi (tutti tra i cadetti). In Laguna sarà coadiuvato dagli assistenti Emanuele Prenna di Molfetta e Dario Garzelli di Livorno, quarto uomo Bogdan Nicolae Sfira di Pordenone. Al var i bolognesi Alessandro Prontera e Daniele Marchi.

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.