Bonea, piazza Fontana: divieto consumo acqua

Bonea, piazza Fontana: divieto consumo acqua

Sforamento del parametro relativo ai nitrati, c'è l'ordinanza del sindaco

SHARE

Il sindaco di Bonea, Giampietro Roviezzo, ha emesso ordinanza con la quale si fa divieto, in via preventiva e cautelativa, dell’uso dell’acqua per il consumo umano che sgorga dalla sorgente di piazza Fontana.

L’atto è stato sottoscritto dal Primo Cittadino sulla base della nota ricevuta dal servizio di Igiene e Sanità pubblica – Dipartimento di Prevenzione – dell’Azienda sanitaria locale di Benevento. Il campione di acqua prelevato, è in particolar modo sottolineato, evidenzia dati analitici che superano i limiti, imposti dal decreto legislativo 31/2001, per quel che riguarda i parametri di “nitrato”.

In corrispondenza della fontana pubblica è apposta la copia dell’ordinanza sindacale – la numero 2/2019 – con la quale si avverte del problema e si fa presente il divieto di consumo della risorsa idrica. Il divieto resterà in vigore fino a nuova disposizione comunale che sarà parimenti pubblicizzata attraverso i canali istituzionali e comunicativi dell’Ente.

Comunicato stampa