Borghi: “Pd primo partito in città. Mastella non gode della maggioranza assoluta”

“Il primo turno delle elezioni comunali ci consegna tre evidenti dati politici, sui quali lavoreremo in questo ballottaggio”: il commissario del Partito Democratico nel Sannio, Enrico Borghi, commenta il dato del primo turno delle elezioni a Benevento.

“Il primo: il sindaco uscente – afferma – non gode della maggioranza assoluta della città che, sia pure in un quadro plurale, ha fatto emergere in modo maggioritario una istanza di rinnovamento che il Pd insieme ad altri cercherà di rappresentare al meglio. Il secondo: il sindaco uscente ha raccolto meno consensi delle liste che lo sostenevano, e già questa appare come una precisa indicazione dell’elettorato. Il terzo: il Pd-nonostante ciò che è avvenuto- è il primo partito della città, e quindi chiaramente indicato ed incaricato dagli elettori per guidare il percorso di rinnovamento della capitale del Sannio.

Su queste tre premesse, oggettive ed indiscutibili – conclude -, ci impegneremo in queste due settimane per l’affermazione di Luigi Diego Perifano al ballottaggio”.

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.