Ezio Bosso dirige l'OFB al Teatro Romano

Conferenza stampa di presentazione della serata conclusiva del Festival BCT – Benevento Cinema e Televisione che vedrà l'Orchestra Filarmonica di Benevento OFB diretta dal grande Maestro Ezio Bosso.

Posted by Cronache del Sannio on Thursday, July 18, 2019

Il Maestro Ezio Bosso ospite in città in attesa della serata al Teatro Romano, che lo vedrà dirigere la nostra Orchestra Filarmonica. Sarà il concerto conclusivo del Festival del Cinema e della Televisione.

Tanta l’attesa per la serata evento che vedrà una perfetta sinergia tra Bosso e i giovani talenti della Filarmonica. Dedizione e affiancamento sono le parole chiave della sinergia tra Bosso e l’Orchestra.

Il sindaco, Clemente Mastella, onorato della prestigiosa presenza in città, ha anche lanciato una proposta: “Mi piacerebbe se con il Maestro si facesse una sorta di presenza annuale in città”, esprimendo, così, la volontà di adoperarsi a trovare una sede all’OFB. Benevento Cinema e Televisione e la Filarmonica hanno un rapporto meraviglioso da due anni e a sottolinearlo è stato proprio il direttore artistico del Festival,

Antonio Frascadore che del Maestro Bosso dirà: “Persona di un coraggio enorme e che ha portato la musica classica in prima serata”. Soddisfazione e plauso per il Festival BCT e per la serata in collaborazione con la Filarmonica, è stata espressa anche dal presidente di Valisannio, Michele Pastore che ha proposto a Frascadore di pensare ad un’anteprima dell’evento anche durante la stagione invernale.

Mastella ha poi annunciato che il Teatro Comunale potrebbe essere restituito alla città già la prossima primavera, dopo una chiusura di circa 20 anni, pensando ad una realtà di teatro condiviso, attraverso un bando di gara.

Il direttore del Teatro Romano, Fedinando Creta, ha sottolineato, poi, di quanto l’idea di teatro condiviso stia funzionando nel suo sito archeologico, annunciando due serate di stagione lirica, il 4 e l’11 agosto. Creta, successivamente, rispetto all’evento previsto domani afferma: “Il Teatro Romano è arricchito dalla presenza del Maestro. Credo che avremo una grande serata, perché ci sono tutti i presupposti”.

Le emozioni sono tangibili già in conferenza stampa e quando il Maestro Bosso prende la parola, l’incanto è totale: “L’orchestra è la rappresentazione della società ideale, perché l’impegno che mettiamo è davvero quello di una comunità”. Bosso, un’esplosione di emotività, sentimenti concreti, percettibili e tangibili, ha applaudito con entusiasmo e fierezza all’impegno dell’Orchestra Filarmonica e al legame che tra loro si è instaurato.

“La bellezza di un territorio è la bellezza delle persone che lo vivono” dirà ancora per descrivere la nostra città, elogiando l’operato ineguagliabile dei giovani professionisti musicisti. Sarà ancora una serata di mente e cuore, quella di domani, dove ogni singolo sarà narrato: “Vi racconteremo la storia di chi suona, di chi l’ha scritta, di chi ascolta” dice ancora il Maestro.

A confermare lo splendido e inspiegabile rapporto venuto a crearsi tra lui e l’OFB, è la scelta condivisa del programma di domani sera: “Ogni strumento è fondamentale, perché la società si esprima. E’ un lavoro che impegna corpo, mente e cuore”.

Il Teatro Romano è pronto ad ospitare le grandi emozioni, la passione, la determinazione del Maestro Ezio Bosso e l’Orchestra Filarmonica di Benevento. Saranno raccontati l’amore, il voler cambiare il destino, la bellezza del nostro territorio, il coraggio, la storia.