Asse Benevento-Caserta, Matera: “Si compie primo vero passo”

“Era un impegno che avevo assunto in modo netto e preciso in campagna elettorale. Questo primo atto concreto lascia intendere quanto siano forti e serie le intenzioni del Governo Meloni rispetto al tema del potenziamento delle infrastrutture del territorio meridionale”. Il Senatore di Fratelli d’Italia Domenico Matera commenta così l’iniziale step nella realizzazione del collegamento stradale Caserta-Benevento.

Il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, infatti, ha comunicato agli Enti interessati l’avvio del dibattito pubblico connesso alla realizzazione del primo lotto Marcianise-Paolisi del più ampio percorso che andrà a congiungere, una volta ultimato, il Capoluogo del Sannio con Caserta. “Mi piace ricordare – prosegue Matera – come questo progetto vivesse nelle intenzioni del compianto Mino Izzo, idea che ho sempre anche io abbracciato e fatta mia. A poche settimane dall’insediamento del nuovo Esecutivo, si torna a discutere dell’itinerario Caserta – Benevento e lo si fa con, ripeto, un atto formale ed istituzionale vero. Ovviamente parliamo di un’opera molto importante, che pretende un impegno nel medio termine con un significativo investimento di tipo economico. Il primo lotto andrà a congiungere Marcianise con Paolisi attraverso un percorso a duplice corsia per senso di marcia.

È inutile ribadire quanto sia strategico questo intervento per lo sviluppo del territorio atteso come, allo stato, i collegamenti su gomma riposino esclusivamente sulla Strada Statale Appia. L’opera rientra nel Contratto di programma 2016-2020 e risulta finanziata per la progettazione di fattibilità tecnico ed economica. Appena nelle scorse ore ho incontrato il sindaco Pirozzi di Santa Maria a Vico ed interloquito con i sindaci di Arpaia, Paolisi e Forchia condividendo la necessità di dare massimo impulso a questo progetto. Siamo agli inizi di un iter che sarà lungo e laborioso. Finalmente, però, abbiamo subito posto in essere un primo vero passaggio”.

Comunicato stampa

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.