Bucciano, un convegno per sensibilizzare i giovani sul tema della ludopatia

Bucciano, un convegno per sensibilizzare i giovani sul tema della ludopatia

L'incontro si terrà sabato 2 febbraio presso il polo scolastico "F. De Sanctis" del comune caudino

SHARE

“Non giochiamoci IL FUTURO. Contrasto al gioco d’azzardo”. È questo il titolo del convegno che si terrà sabato prossimo, 2 febbraio, presso il polo scolastico “F. De Sanctis” di Bucciano alle ore 10.30 e che vedrà la partecipazione dei ragazzi della scuola Primaria e Secondaria di Primo grado.
Un fenomeno dilagante quello del gioco d’azzardo, una piaga che coinvolge sempre più persone. Una vera e propria malattia, che produce un numero sempre più alto di ludopatici. Il Sannio non è esente da tutto ciò, ragione per cui tanti comuni si sono mossi nei mesi scorsi per cercare di arginare il fenomeno, regolamentando il gioco d’azzardo nei bar e nelle sale slot attraverso l’introduzione di limitazione di orari ed incentivi sulle imposte comunali per i gestori delle sale. Regolamento che il comune di Bucciano è stato uno dei primi ad adottare, lo scorso 8 novembre, dopo l’approvazione in consiglio comunale.
All’evento, che sarà moderato dal giornalista de il Mattino, Vincenzo De Rosa, prenderanno parte il sindaco di Bucciano, Domenico Matera; il vescovo della diocesi di Cerreto – Telese – Sant’Agata de’ Goti, mons Domenico Battaglia; la dirigente scolastica dell’istituto De Sanctis, Rosaria Perrotta; il questore di Benevento, Giuseppe Bellassai ed il sostituto procuratore del Tribunale di Benevento, Marcella Pizzillo. L’introduzione sarà curata da Domenico Falco, consigliere comunale di Bucciano, che ha seguito in prima persona l’iter che ha portato alla nascita del vigente regolamento comunale sulla lotta al gioco d’azzardo.
Comunicato stampa