La solidarietà non conosce distanze. E’ cosi che da Buonalbergo arrivano aiuti in Africa nella città di Nanyuki in Kenya tramite l’Organizzazione di Volontariato “La ricerca della felicità”. Tale associazione costituitasi, ufficialmente, in data 6 settembre 2018, nasce in realtà già dall’ottobre del 2016 grazie all’amore di un gruppo di persone che decide di iniziare a raccogliere fondi da donare in beneficenza.

Il fattivo operato di alcuni componenti di questo gruppo e la loro tenacia nel cercare aiuti per la Nanyuki Furaha Foundation Kenya ha permesso che il tutto diventasse realtà. Attualmente ci sono circa 70 famiglie di Buonalbergo che sostengono questo progetto con una donazione mensile di 10,00 euro ed ecco, spiegato il motivo perché, si è deciso di dare seguito a tanta solidarietà costituendo questa organizzazione di volontariato composta dal seguente Direttivo: Luigi Salierno Presidente, Maria Sestina Iorio Vice Presidente e tre consiglieri Roberta De Nigris, Antonio Di Matteo e Corinna Scrocco. Il Presidente Luigi Salierno ci spiega come si sono avuti i primi contatti con il Kenya: “Abbiamo imparato a conoscere questa realtà grazie ad Andreina Iorio, una nostra concittadina che ha costituito la Nanyuki Furaha Foundation e con l’aiuto di tante famiglie di Buonalbergo, abbiamo iniziato nel 2014 a sostenerla in questa sua preziosa opera di volontariato in Kenya nella città di Nanyuki in aiuto di bambini orfani e di strada. Nella children’s home direttamente gestita da Andreina Iorio vivono, attualmente, 53 minori, che vengono tutelati in un ambiente sereno, che garantisce loro tre pasti al giorno, una scolarizzazione ed un monitoraggio sulla loro salute”. 

“Tale Fondazione da noi supportata – continua a raccontare il Presidente – ha ottenuto dal mese di gennaio del 2018 l’importante riconoscimento dal governo kenyota di Organizzazione Non Governativa (NGO). Ciò dimostra la serietà e la bontà del lavoro svolto dalla nostra concittadina che con tanto amore si prende cura di tutti questi bambini. Nel mese di giugno del 2019, durante la nostra seconda visita alla children’s home, abbiamo definito l’acquisto di una nuova struttura per questi bambini che abbiamo finito di pagare nel mese di dicembre del 2019. E’ stata un’emozione indescrivibile, aggiunge il Presidente, aver potuto donare una nuova casa a questi bambini e tutto questo è stato possibile grazie alla grande generosità della comunità di Buonalbergo, dal supporto del Parroco Don Pino Mottola e dagli aiuti ricevuti dai comuni limitrofi e da varie associazioni e persone dislocate sull’intero territorio nazionale. Un ringraziamento assolutamente doveroso sento di farlo all’intero Direttivo di questa associazione che ha profuso il massimo impegno in tutte le attività poste in essere durante la raccolta fondi per la nuova struttura”.

“Mi ritengo davvero fortunato – continua Salierno – ad aver avuto al mio fianco un Direttivo composto da persone di uno spessore morale unico e che si sono rivelati collaboratori validi ed instancabili agevolando, così, il mio operato all’interno dell’associazione. Molto è stato fatto ma abbiamo ancora diversi obiettivi da raggiungere, ma siamo soprattutto felici perchè gli aiuti economici che inviamo giungono effettivamente a destinazione nella loro interezza e sono gestiti direttamente dalla nostra concittadina. Credo che nella nostra provincia come Organizzazioni di Volontariato siamo gli unici a sostenere un progetto in Africa seguito personalmente dal sottoscritto in quanto mi reco almeno due volte all’anno in Kenya, ci racconta Salierno, ed ogni volta che giungo da loro vengo invaso da un’emozione fortissima. Questi bambini regalano emozioni indescrivibili, ti riempiono il cuore di gioia nel vederli sempre sorridenti nonostante le difficoltà quotidiane da affrontare. Non c’è nulla di più bello al mondo e per me ogni volta che ritorno in Italia è un ritorno sempre arricchito di tante emozioni e con la carica giusta per fare sempre di più per loro. Abbiamo bisogno di continui sostegni per continuare in questo progetto così nobile verso bambini bisognosi del nostro aiuto e sappiamo bene che il cuore di noi italiani è pieno di amore per il prossimo ed aperto al mondo della solidarietà”.

“Da quest’anno – conclude Salierno – essendo stati iscritti al Registro Regionale delle Organizzazioni di Volontariato rientriamo tra i destinatari del 5X1000 ed è per questo che il mio appello è, rivolto, a tutti coloro che durante il prossimo mese di aprile si troveranno a compilare il proprio Modello 730 dove potranno sostenerci indicando il seguente codice fiscale 92075340627. Aiutateci a realizzare i sogni di questi bambini meno fortunati dei nostri figli e con piccoli aiuti economici si potrà continuare questa bellissima opera di solidarietà portata avanti con tanto orgoglio dalla comunità di Buonalbergo. Chiunque volesse sostenerci può donare un contributo utilizzando il seguente numero di IBAN IT 59 W 03111 88540 000000000472 oppure contattarci via email al seguente indirizzo di posta laricercadellafelicita2018@gmail.com o ancora visitando il nostro sito internet www.laricercadellafelicita.org oppure la pagina Facebook: Organizzazione di Volontariato “La ricerca della felicità”.